Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Archivi al giorno marzo 26th, 2013

mar, mar 26, 2013  Roberta Buscherini
Passaggio di Ruolo e di Cattedra 2013/2014: Requisiti, Tempistica e Precedenze.
3.2 (63.33%) 6 Vota Questo Articolo

Ci sono alcune novità rispetto il passaggio di ruolo e/o di cattedra per il nuovo anno scolastico, infatti anche gli insegnanti assunti con decorrenza giuridica 1/9/2011 potranno richiedere trasferimento di ruolo interprovinciale.

 

Passaggio di ruolo o di cattedra: definizione

passaggio di ruolo

Foto: Gildafc

 

Il passaggio di ruolo nella scuola pubblica è il trasferimento dei docenti dall’infanzia alla primaria o alla secondaria e viceversa. Oppure il passaggio di ruolo del personale educativo ad altri ruoli diversi.

Il passaggio di cattedra invece, è il trasferimento dei docenti da una classe di concorso ad un’altra, sempre dello stesso ruolo.

 

Chi può richiedere il passaggio di ruolo o di cattedra?

 

Per richiedere il passaggio di ruolo e/o di cattedra, è necessario rispettare alcuni requisiti. In questo senso, per accedere alla mobilità, è necessario:

-          Aver superato il periodo di prova (180 giorni) nel ruolo di appartenenza

-          Possedere l’abilitazione per il ruolo o la cattedra richiesta

 

Per quel che riguarda il diploma magistrale, Il CCNI consente il passaggio di ruolo della scuola primaria con il titolo di studio ottenuto a termine dei corsi quadriennali e quinquennali sperimentali dell’istituto magistrale conseguito entro l’anno scolastico 2001/02, ai sensi del DM 10 marzo 1997.

 

Passaggio di ruolo e Mobilità Professionale

 

Il 50 % dei posti disponibili ogni anno per trasferimenti scuola sono riservati alla mobilità professionale che riguarda la III fase, mentre l’altro 50 % va alla mobilità interprovinciale.

E’ possibile presentare domanda di passaggio di ruolo mobilità interprovinciale ma è concessa soltanto nel caso di posti disponibili residui dopo la mobilità professionale della provincia in questione.

 

Domanda Passaggio di Cattedra, Ruolo e Mobilità

 

I docenti interessati hanno la possibilità di presentare contemporaneamente domanda di mobilità, passaggio di ruolo e passaggio di cattedra. Vediamo come:

Il passaggio di ruolo può essere richiesto per un solo grado di scuola, per una sola provincia e per una o diverse classi di concorso. Nel caso di richiesta di passaggio di ruolo per la scuola secondaria di II grado, può essere richiesto anche per più province.

 

Passaggio di ruolo, quando prevale?

 

Secondo la legge in vigore, il passaggio di ruolo prevale se si presenta:

  1. Domanda di Trasferimento + domanda di passaggio di cattedra + passaggio di ruolo

In questo caso, prevale il passaggio di ruolo che rende inefficace la domanda di trasferimento e il passaggio di cattedra. Per fare questo tipo di richiesta è necessario compilare la domanda di trasferimento e tante domande come passaggi richiesti.

 

Passaggio di Ruolo: Precedenze e Punteggi

 

In merito alle precedenze valide per la mobilità professionale ed il passaggio di ruolo, l’articolo 7/1 del CCNI 2013/2014 prevede che: “Le precedenze riportate nel presente articolo sono raggruppate sistematicamente per categoria e sono funzionalmente inserite, secondo il seguente ordine di priorità, nelle sequenze operative delle tre fasi della mobilità territoriale per le quali trovano applicazione. Per ogni tipo di precedenza sottoelencata viene evidenziata la fase o le fasi del movimento a cui si applica. In caso di parità di precedenza e di punteggio, prevale chi ha maggiore anzianità anagrafica.”

In questo modo, l’unica precedenza valida per la mobilità professionale è rappresentata per i docenti:

-          Non vedenti

-          Emodializzati

Da segnalare e documentare nel modello di domanda di passaggio di ruolo o di cattedra.

 

Rinuncia al Passaggio di Ruolo o di Cattedra

 

In termini generali, non è ammessa la rinuncia ad un passaggio di ruolo concesso. Le uniche eccezioni sono:

-          Motivi gravi documentati

-          Che il posto di provenienza sia rimasto vacante

-          Che la rinuncia non abbia delle conseguenze negative sulla gestione dell’organico

 

Per accedere ai moduli per la richiesta di passaggio di ruolo o mobilità 2013/2014, segue questo link: Mobilità docenti e Passaggio di ruolo – Modelli di domanda 
Fonti: Miur / Orizzontescuola

 

Roberta Buscherini

 

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • RSS
  • Pinterest