Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Archivi al giorno ottobre 14th, 2013

lun, ott 14, 2013  Patrizia Caroli
Ispettore Polizia di Stato: Come Diventarlo – Guida ai Concorsi
4.6 (91.67%) 12 Vota Questo Articolo

Ispettore di polizia è uno dei ruoli più elevati del corpo della Polizia di Stato. Infatti, l’ispettore di polizia è il responsabile di pianificare e coordinare le operazioni e le responsabilità dei diversi agenti della Polizia di Stato.

 

Mansioni Ispettore Polizia di Stato

 

L’ispettore della Polizia di Stato, oltre ad organizzare le attività dei membri della Polizia hanno altre mansioni assegnate come:

-          Comunicare le necessità economiche o di altro genere dello staff ai superiori

-          Autorizzare le promozioni e i trasferimenti di agenti

-          Informare i poliziotti su eventuali cambiamenti di normative o modifiche nelle leggi

-          Controllare che le procedure investigative siano svolte secondo le leggi e la normativa

-          Dirigere la raccolta e gestione delle prove nell’investigazione di un crimine

-          Ordinare il fermo di testimoni o sospettati

-          Collaborare con gli avvocati dell’accusa nei processi

-          Lavorano per mantenere un corretto e cooperativo ambiente di lavoro

 

Requisiti per diventare Ispettore Polizia di Stato

 

Per diventare ispettore polizia di stato è necessario essere in possesso di:

-          Cittadinanza Italiana

-          Diritti Politici

-          Tra 18 e 32 anni

-          Idoneità psichica, attitudinale e fisica

-          Laura o Diploma di Scuola Media Superiore

-          Qualità morali e di condotta previste dall’art. 35, comma 6, del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165

-          Per i candidati soggetti alla leva nati entro il 1985, è richiesto essere in regola nei riguardi degli obblighi di leva e non essere stati ammessi al servizio civile in qualità di obiettori di coscienza, ovvero di non aver assolto gli obblighi di leva quali obiettori di coscienza, salvo l’aver espresso formale e irrevocabile rinuncia al suddetto status

-          Non essere mai stato destituito dall’impiego presso un’amministrazione pubblica o espulso dalle Forze Armate

-          Non aver mai riportato una condanna per delitto non colposo ne sottoposto a misure di prevenzione.

 

Come Accedere al Ruolo di Ispettore Polizia di Stato

 

Per  diventare un ispettore della Polizia di Stato è necessario superare un concorso pubblico, per esami, che viene pubblicato periodicamente nella Gazzetta Ufficiale.

 

Concorso Ispettore Polizia di Stato

 

ispettore polizia di statoIn alcune occasioni, in base al numero di domande di partecipazione al concorso per ispettore Polizia di Stato, i candidati possono essere sottoposti ad una prova preliminare.

 

 

Questa prova consta di varie domande, con risposta a scelta multipla, su:

-          Diritto penale

-          Diritto amministrativo

-          Pubblica sicurezza

-          Diritto processuale penale

-          Diritto civile riguardo persone e famiglie

-          Diritti reali

-          Obbligazione e tutela dei diritti

Per superare la prova d’esame nei concorsi per diventare ispettore Polizia di Stato è necessario scrivere un testo, riguardo gli argomenti appena elencati, in un tempo massimo di sei ore.  La prova si considera superata con una votazione minima di almeno sette decimi.

 

Inoltre, il concorso per Ispettore Polizia di Stato prevede una prova orale o colloquio sempre sugli argomenti che sono stati elencati precedentemente. Ma i candidati hanno la possibilità, a domanda, d’integrare l’esame orale con una prova facoltativa in lingua straniera (inglese, francese o tedesco).

Il colloquio si intende superato con una votazione di almeno sei decimi.

 

Diventare Ispettore Polizia di Stato: Dopo il Concorso

 

Una volta superato il concorso e il test di valutazione psico-fisica-attitudinale, i candidati sono nominati Allievi Vice Ispettori e devono realizzare un corso di formazione di un anno (12 mesi) presso le Scuole di Polizia di tutta Italia. Una volta superato il corso, c’è un periodo di prova di 6 mesi, dopodiché  sono nominati Vice Ispettori effettivi e conferiti ad un Reparto in una regione diversa a quella della propria residenza.

 

Fonti: 123test.it / Polizia di Stato.it

 

Patrizia Caroli

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • RSS
  • Pinterest