Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Archivi al giorno settembre 12th, 2014

ven, set 12, 2014  Valentina
Steward Al Pronto Soccorso. Al Via La Sperimentazione
4.3 (86.67%) 3 Vota Questo Articolo

 

A molti di noi sarà capitato di trovarsi in un pronto soccorso in attesa di notizie di un familiare o di un amico che stava male. Sono momenti di tensione e preoccupazione, specialmente se si tratta di un incidente grave. Anche per sopperire a questo, l’ospedale San Giacomo di Castelfranco Veneto sta sperimentando la prima parte del progetto accoglienza voluto dal  Presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, affinché “alle riconosciute grandi capacità di cura dell’intero sistema, si affianchino anche servizi che chiamo di umanizzazione del rapporto con la gente”.

 

steward pronto soccorsoGli intenti del Governatore sono chiari: “voglio che persone formate, predisposte ai rapporti sociali ed educate, passino di poltrona in poltrona ascoltando le esigenze di chi aspetta la visita, dando informazioni”.

In concreto si tratta di una collaborazione con l’Avo che, attraverso  i suoi volontari, garantisce il servizio di accoglienza e rassicurazione, quell’anello di congiunzione tra parenti e medici che spesso manca.

 

La sperimentazione vera partirà in via ufficiale il primo settembre, ma alla fine dei corsi indetti appositamente per formare il personale sanitario a ricoprire il ruolo di questa nuova figura, si è deciso di iniziare una sorta di pre-sperimentazione immediata.

 

 

 

Formazione Steward. Paga La regione

 

 

 

Questo progetto che rientra nella più ampia riforma di umanizzazione del pronto soccorso, rimane al momento a totale carico della Regione Veneto, che ha deciso di procedere con questa sperimentazione.

Al momento sono stati stanziati circa 523 mila euro per portare a termine il progetto, di cui 450 mila euro per finanziare 30 borse di studio per altrettanti laureati in materie sanitarie (infermieristica o medicina)e gli altri 73.350 euro verranno destinati all’attivazione di corsi specifici sui comportamenti da tenere in situazioni emotivamente impegnative.

 

 

 

Steward al Pronto Soccorso.  Una Nuova Figura Professionale

 

 

 

 

Dal personale medico e infermieristico non si può pretendere di più: sta dando il massimo. Ben vengano, dunque, questi accompagnatori”. Annuncia Aldo Lorenzon, della Cisl sanità, mettendo tutti d’accordo sul fatto che tale figura, al momento solo volontaria, debba costituire una vero pilastro professionale all’interno dei pronto soccorso e non possa essere in alcun modo confuso con il ruolo di medici e infermieri.

 

Nell’idea originaria di Zaia questa figura dovrebbe essere ricoperta da chi comunque gravita all’interno dell’ambiente sanitario, dopo un’adeguata formazione ad hoc, ad esempio gli studenti di medicina.

Al momento gli steward sono solo volontari.

 

 

 

 

Fonte: oggitreviso / tribunatreviso / corrieredelveneto

 

 

 

 

Valentina Stipa

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • RSS
  • Pinterest