Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Archivi al giorno novembre 28th, 2014

ven, nov 28, 2014  Valentina
Sanità. I Sindacati Puntano Sull’Informazione
5 (100%) 1 Vota Questo Articolo

 

sanità punta all'informazioneIl prossimo 8 novembre, le piazze dovranno essere gremite di gente consapevole e informata. Per questo, in vista della grande giornata di manifestazione nazionale, i sindacati del settore sanità promuovono iniziative di confronto e informazione per i cittadini, nella speranza di avere un appoggio anche solo metaforico, alla loro battaglia per i diritti e contro i tagli.

 

Il sistema dell’assistenza fatica sempre più a rispondere alla domanda di salute, tra liste di attesa che si allungano, posti letto che diminuiscono, regioni in cui non si riesce più a garantire i livelli essenziali delle prestazioni. Per non parlare della prevenzione, a cui viene destinato appena lo 0,5% della spesa sanitaria complessiva quando la media europea è del 2,9”.

Questi numeri devono essere divulgati tra i cittadini che pagano e usufruiscono – o dovrebbero farlo – del sistema sanitario nazionale.

 

 

Sanità. I Tagli Non Sono La Soluzione

 

 

 

Per poter garantire risposte adeguate ai bisogni di assistenza dei cittadini si deve puntare sull’innovazione, sulle tecnologie, sullo sviluppo delle competenze e sull’interazione tra i diversi servizi offerti per ottimizzarne l’efficienza.

Questo dovrebbe essere l’obiettivo del governo per la sanità pubblica, che, va da sé, non può certo passare sotto la scure di nuovi tagli. I sindacati vedono ancora uno spiraglio e auspicano un confronto vero e serio sul patto per la salute per poter portare le loro idee al tavolo delle trattative in tema di organizzazione del lavoro e contrattazione, con l’intento comune di trasformare la riforma della Pubblica Amministrazione in un vero e proprio processo di rinnovamento per il paese.

 

 

Sanità. Eppure Qualcosa Da Salvare C’è

 

 

Eh sì, qualcosa da salvare nell’attuale sistema sanitario nazionale italiano deve esserci.

Poiché dalla classifica stilata da Bloomberg, che ha considerato i dati forniti da Banca Mondiale, Fmi e Oms, il nostro sistema sarebbe il terzo al mondo in termini di efficienza, alle spalle di Singapore e Hong Kong.

Questa classifica prende vita da un’indagine condotta su 51 Paesi con una popolazione superiore ai 5 milioni, con un Pil di almeno 5mila dollari americani e con un’aspettativa di vita che supera i 70 anni.

 

Certamente su base teorica questa classifica è attendibile. Ma l’attendibilità non va sempre di pari passo con la credibilità. Per chi vive in Italia, dire che il nostro sistema sanitario è il terzo migliore al mondo e il primo in Europa se non assomiglia a una bestemmia ci va molto vicino. Sia dalla parte degli utenti che da quella dei componenti il settore.

 

 

 

Fonte: quotidianosanita / ilsole24ore / lospiffero

 

 

Valentina Stipa

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • RSS
  • Pinterest