Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community
 

Archivi al giorno luglio 2nd, 2015

gio, lug 2, 2015  Valentina
Polizia. Semplicemente Toppe Per Le Deficienze Statali
4.5 (90%) 2 Vota Questo Articolo

Fonte: poliziadistato.it

Fonte: poliziadistato.it

È così che ormai si sentono i nostri poliziotti: dei tappabuchi per tutte le mancanze delle istituzioni.

Un fatto di cronaca nera mette in evidenza una gravissima carenza dello stato e inevitabilmente i poliziotti vengono chiamati a raccolta per aiutare nel mantenimento dell’ordine pubblico.

 

È successo anche con le ferrovie. Dopo l’aggressione di qualche giorno fa ai controllori da parte di un gruppo di latinos, Trenitalia ha pianificato a gran fretta su espressa richiesta dei sindacati dei ferrovieri ovviamente, un incontro con i sindacati di categoria, Consap in testa, dal titolo “iniziative antiaggressione a bordo dei treni”.

 

 

Polizia. Cosa Prevede L’accordo

 

 

L’accordo è stato siglato tra Trenord con i tre sindacati confederali (Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti), Fast Ferrovie, Ugl, Faisa e Cisal. Per garantire la sicura circolazione dei cittadini sui treni, ma soprattutto per migliorare la sicurezza di chi lavora sui convogli è stato disposto un incremento delle attività di vigilanza da parte delle forze dell’ordine per tutelare ulteriormente il personale di bordo e i passeggeri.

 

Rimangono in sospeso alcuni punti che saranno oggetto di successivi incontri che riguarderanno ad esempio la possibilità di diminuire le corse serali per rendere più affollate e quindi maggiormente sicure quelle che rimarranno. O ancora un progetto di riqualificazione delle stazioni più degradate.

 

 

Polizia. Collaborazione Non Facile Con Trenitalia

 

 

La verità è che a questo incontro hanno partecipato principalmente sono gli appartenenti al Consap, poiché la maggior parte delle altre sigle sindacali non hanno ritenuto opportuno neanche sedersi per intavolare un confronto che li avrebbe inevitabilmente portati ad avere nuovi compiti, nuove responsabilità, senza nulla in cambio.

 

Anche il Consap comunque non risparmia critiche dure a chi oggi chiede collaborazione: “non possiamo certo dimenticare che la società dei treni che oggi ci chiede aiuto e la nostra Amministrazione hanno sempre trattato letteralmente a pesci in faccia le colleghe ed i colleghi impegnati per la sicurezza sulle tratte ferroviarie e nelle stazioni” dice senza troppi giri di parole Giorgio Innocenzi Segretario Generale Nazionale della Consap.

 

Lo stesso poi ricorda anche temi ancora aperti e caldi come il ritiro della tessera di libera circolazione o i continui ritardi del pagamento delle indennità Polfer o il mancato riconoscimento del trattamento di missione per le scorte a bordo dei treni.

Tutte questioni che non facilitano la collaborazione tra questi due mondi, questo va riconosciuto senza se e senza ma.

 

 

 

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • RSS
  • Pinterest