Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Archivi al giorno luglio 4th, 2016

lun, lug 4, 2016  Valentina
Carabinieri. Ci mancavano i cinesi!
Vota Questo Articolo

Fonte: firenzepost.it

Fonte: firenzepost.it

Non bastavano gli italiani ad aggredire i carabinieri durante lo svolgimento del loro lavoro, difendendo addirittura dei delinquenti. Non bastano gli immigrati a offendere e denigrare le divise dell’arma. Ora ci si mettono anche i cinesi, comunità perfettamente integrata nel tessuto sociale da decine di anni, all’interno di una realtà che è la seconda più grande d’Italia dopo quella presente a Milano.
Morsi a un appuntato e poi un vero e proprio assalto a seguito di un controllo insieme alla Asl di Firenze all’interno di un laboratorio di pelletteria, a Sesto Fiorentino.

 

 

 

 

Carabinieri. Almeno la violenza verbale è stata punita

 

 

Se per le violenze fisiche, c’è ancora molto lavoro da fare, per quelle verbali, un passo avanti è stato fatto.

Il tribunale di Milano giudicherà infatti Vittorio Sgarbi per il reato di resistenza a pubblico ufficiale il prossimo 14 luglio. Nel frattempo l’ex deputato ha deciso quindi di pagare 10 mila euro ai 4 carabinieri coinvolti nell’episodio e mille all’Arma, così come da accordi con i legali dei militari.
Si tratta di una condanna che ha a che fare con quanto accaduto il 22 maggio scorso, quando Sgarbi ebbe un diverbio con gli uomini in divisa davanti a uno degli ingressi dell’Expo, attribuendo frasi ed epiteti offensivi sia agli agenti che all’Arma stessa.

 

 

Carabinieri. Troppa Illegalità Deve Preoccupare

 

 

“Nonostante le incredibili condizioni in cui i colleghi sono costretti a operare (…)  I carabinieri non sono adeguatamente equipaggiati per fronteggiare situazioni operative, e purtroppo non si tratta più di casi sporadici”. A dirlo è Giuseppe la Fortuna, delegato Co.Ce.R carabinieri.
I fatti avvenuti all’Osmannoro, zona di periferia del Comune di Sesto Fiorentino, alla periferia di Firenze, al di là delle ricostruzioni chiaramente diverse tra aggressori e aggrediti, evidenziano un problema già conosciuto sia dalle forze dell’ordine che dalle istituzioni, le quali, ad oggi, non hanno preso i giusti provvedimenti per mettere i carabinieri nelle condizioni di affrontare situazioni come questa in sicurezza, professionale e personale.

 

 

 

 

Fonte:  repubblica / ansa

 

 

 

 

 

Valentina Stipa

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • RSS
  • Pinterest