Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: il blog di esternazioni liberatorie

Accessibilità per i visitatori: sola lettura, ma potrete presto chiedere la registrazione ed esprimere i vostri pareri.

Categorie

 
Nuovi Arrivi Autunnali Uomo

Come Fare Domanda per Assegni Familiari Dipendenti Pubblici?



Come Fare Domanda per Assegni Familiari Dipendenti Pubblici? 3.00/5 (60.00%) 11 Vota Questo Articolo

Assegni familiari dipendenti pubblici. Ogni lavoratore dipendente del settore pubblico o privato e ogni pensionato da lavoro dipendente ha diritto ad assegni familiari Inps. Gli assegni familiari vengono destinati in particolare ai lavoratori in attività, ai disoccupati indennizzati, ai cassaintegrati e a quelli in regime di mobilità, ai dipendenti in malattia o in maternità, ai pensionati ex lavoratori dipendenti e anche ai lavoratori con contratto a termine.

 

assegni familiari dipendenti pubbliciUnico requisito richiesto è il reddito del nucleo familiare che non deve superare la soglia decisa annualmente dalla legge; per reddito del nucleo familiare si intende la somma dei singoli componenti dello stesso relativo all’anno solare precedente. Inoltre almeno il 70% del reddito complessivo dell’intero nucleo familiare deve essere formato da redditi da lavoro dipendente o da pensione liquidata a carico dei fondi dei lavoratori dipendenti.

 

Assegni familiari dipendenti pubblici

 

Per nucleo familiare si intende non quello anagrafico, ma il nucleo fiscale composto quindi da:

 

  •  Il soggetto che richiede l’esenzione;
  •   il coniuge (non legalmente ed effettivamente separato) indipendentemente dalla sua situazione reddituale;
  •   i familiari a carico in termini fiscali, ovvero coloro per i quali spettano le detrazioni per i carichi di famiglia.

 

Assegni familiari Inps: processo?

 

Gli assegni familiari dipendenti pubblici decorrono dal primo luglio di ogni anno ed hanno valore fino al 30 giugno dell’anno successivo.

 

Per i lavoratori dipendenti ancora in attività l’assegno familiare viene erogato dal datore di lavoro insieme alla retribuzione mensile: l’importo poi viene rimborsato dall’INPS. Per alcune categorie specifiche invece il pagamento dell’assegno familiare avviene direttamente da parte dell’INPS.

 

Chi può fare domanda degli assegni familiari INPS?

 

Per accedere agli assegni familiari dipendenti pubblici la prima cosa da fare è controllare che siano rispettati tutti i requisiti:

-          Familiari a carico

-          Contratto di lavoro come dipendente pubblico

-          Un reddito familiare complessivo non superiore alle soglie previste dalla normativa

-          Un reddito familiare per almeno il 70 % da lavoro dipendente

 

Calcolo degli Assegni familiari dipendenti pubblici

 

Per calcolare l’importo degli assegni familiari dipendenti pubblici è necessario considerare tutti i fattori visti prima. Nel caso di parità di reddito, il nucleo con maggior numero di figli o con un disabile a carico, riceverà gli assegni familiari inps.

Per calcolare indicativamente l’importo degli assegni familiari dipendenti pubblici, è possibile controllare questa tabella pubblicata da Il Sole 24 ore: tabella assegni familiari inps

Per fare la domanda degli assegni familiari dipendenti pubblici, una volta controllato che il nucleo familiare rientri nei requisiti richiesti, è necessario scaricare i moduli corrispondenti dal sito ufficiale dell’Inps, compilarli e consegnarli all’amministrazione di appartenenza.

 

Roberta Buscherini

 

 

Pinterest

2 Commenti a “Come Fare Domanda per Assegni Familiari Dipendenti Pubblici?”

  1. Judiaman Says:

    Salve,io percepisco l’ordinaria da 6 anni a quseta parte essendo un stagionale,nel settore alberghiero,dal 1 novembre al 30 aprile.In quseta stagione sto lavorando sempre per la stessa ditta,pero’ la stessa ha aperto un altro locale con una denominazione fiscale diversa,quindi,per la prima ditta il mio contratto e’:dal 01 maggio al 30 giugno full time e dal 1 luglio al 31 ottobre par time,con l’altra ditta il mio contratto e’ il seguente:dal 01 luglio al 31 ottobre par time.Vi chiedo gentilmente il calcolo della mia disoccupazione come verra’ retribuito,oppure datemi qualche consiglio i datori di lavoro sono molto elastici.Grazie e buon lavoro

  2. Vincenzo Says:

    Recentemente dalla mia busta paga (maggio 2013) non mi sono stati più accreditati i 44,42 euro relativi alla voce “Assegni per nucleo Familiari”. Chiesto come mai alla mia amministrazione, mi è stato risposto che visto che il mio nucleo familiare è composto da tre persone (oltre che dal sottoscritto, da mia moglie e da mio figlio), nel momento in cui mio figlio ha compiuto 18 anni (aprile 2013) non avevo più il diritto a percepire tale somma. E’ proprio così? Non appena il figlio compie 18 anni viene tolto l’assegno? Anche se è uno studente e continua a vivere a mio carico? E per mia moglie? Non mi spetta?

Leave a Reply