Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Carabinieri e Ambiente. Firmati 2 importanti protocolli



Carabinieri e Ambiente. Firmati 2 importanti protocolli
Vota Questo Articolo

Fonte: carabinieri.it

Fonte: carabinieri.it

La fusione con il corpo forestale dello stato ha certamente cambiato alcune delle priorità in termini di campo d’azione dell’arma dei carabinieri.

 

 

In questa ottica si comprende bene l’importanza che rivestono i due protocolli d’intesa firmati nei giorni scorsi in occasione della 2 conferenza internazionale sull’ambiente organizzata dall’arma presso la scuola allievi ufficiali di Roma. I due protocolli sono stati firmati con la Fao, l’agenzia dell’Onu per il settore agroalimentare, e con l’OLAF, l’ufficio europea per la lotta alle frodi.

 

 

 

 

Ruolo Primario In Europa

 

 

All’accorpamento tra forestali e carabinieri rappresenta certamente la spina primaria a questo ruolo in prima linea per la cooperazione e la tutela dell’ambiente. I nuclei specializzati di Noe e Nas hanno trovato risorse e competenze specifiche nei colleghi forestali, la cui collaborazione è e sarà sempre più preziosa proprio in vista dell’attuazione anche di questi due nuovi protocolli d’intesa a livello europeo.

 

Alla firma hanno presenziato personaggi importanti come il comandante generale dell’Arma, Tullio Del Sette, il ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti e il ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Maurizio Martina, i quali insieme hanno dichiarato l’unità di intenti di “dare il nostro contributo alla salvaguardia dell’ambiente, sottolineando il grande contributo umano e professionale assicurato dagli uomini e dalle donne del Corpo forestale confluiti nell’Arma“.

 

Nell’ambito della Conferenza sono stati anche divulgati gli esiti dei comitati e dei gruppi di lavoro internazionali, i quali hanno consentito di analizzare i temi della criminalità ambientale e delle metodologie di contrasto per poi arrivare proprio alla sottoscrizione del Protocollo d’intesa con l’Ufficio europeo per la lotta alle frodi (Olaf) per il contrasto alle frodi comunitarie nel settore dell’agricoltura

 

 

 

Carabinieri e Ambiente.  Progetti di formazione nelle scuole

 

 

In parallelo ai protocolli d’intesa internazionale, l’Arma dei carabinieri ha deciso di impegnarsi anche nella formazioniìe alll’interno delle scuole, partendo dalle materne.

 

 

È ciò che sta accadendo a Ravenna, dopo circa 450 ragazzi nel primo quadrimestri scolastico, sono stati coinvolti in iniziative miranti al rispetto dell’ambiente e della natura.

Lo scopo di questa serie di iniziative promosse  dal gruppo carabinieri forestali di Ravenna è quello di educare alla legalità anche ambientale, con il rispetto delle biodiversità, la salvaguardia delle specie di flora e fauna e la lotta agli agenti inquinanti.

 

 

 

 

 

 

Fonte: ansa / lastampa 7 ravennatoday

 

 

 

 

 

 

Valentina stipa

Pinterest

Leave a Reply