Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Carabinieri: come diventare corazzieri



Carabinieri: come diventare corazzieri
5 (100%) 1 Vota Questo Articolo

Fonte: ilfattoquotidiano.it

Fonte: ilfattoquotidiano.it

Tra tutti i reparti dell’Arma dei carabinieri, quello dei Corazzieri è senza dubbio il più scenografico. Nell’immaginario comune infatti i corazzieri sono riconoscibili grazie alle imponenti divise corazzate color argento e all’elmetto con il pennacchio.

 

Si tratta di un reggimento, divenuto tale solo negli anni 90; fino a quel momento infatti veniva chiamato Comando Carabinieri Guardie del Presidente della Repubblica e prima ancora Reggimento Carabinieri Guardie della Repubblica.

 

Fu nel 1992, esattamente il 24 dicembre, che questi carabinieri vennero ufficialmente chiamati corazzieri, grazie a due decreti del presidente della repubblica.

Solamente nel 1986 poi venne loro concesso un proprio stemma araldico che richiama i colori delle capitali dove i corazzieri hanno prestato servizio durante la storia d’Italia: Torino, Firenze e Roma.

 

 

 

Carabinieri. Quali Sono I Compiti Del Corazziere

 

 

 

L’occupazione principale dei corazzieri è quella di fare la guardia d’onore e la scorta al presidente della repubblica, in moto o a cavallo. Viene richiesta una resistenza fisica notevole per svolgere turni di molte ore in piedi e una certa dimestichezza nel gestire situazioni con un grande afflusso di pubblico, assicurando però una protezione efficace e discreta.

 

Per questo requisito fondamentale è saper cavalcare alla perfezione i cavalli del reparto, tutti di razza irlandese, scelta per la versatilità d’impiego e selezionati con un’altezza superiore alla media – almeno 1,70 metri al garrese – oltre che sulla base del colore del manto e della bellezza complessiva.

 

Insieme all’abilità di cavallerizzi, i corazzieri devono saper guidare con particolare destrezza anche le moto Guzzi California, spesso impiegate in servizi quotidiani o di onore.

 

 

 

 

Carabinieri. Requisiti Per Diventare Corazzieri

 

 

 

Per le peculiarità dei compiti che un corazziere deve svolgere, la caratteristica fisica primaria che si deve possedere è senza dubbio l’altezza che deve essere almeno di 1.90 metro e una “costituzione adeguatamente armoniosa”.

 

A questo si aggiunge un’impeccabile moralità familiare, personale e anche professionale, accertata con almeno sei mesi di servizio sul territorio e altri sei di tirocinio all’interno del reggimento dei corazzieri, alla fine dei quali c’è un esame da superare.

Si tratta dunque di un mestiere che richiede l’appartenenza già comprovata all’arma dei carabinieri e, oltre ai requisiti fisici già elencati, il superamento di un concorso di accesso interno e dell’esame finale.

 

 

 

 

Fonti: lavoroefinanza / carabinieri / lettera43 / ilfattoquotidiano

 

 

 

 

Valentina Stipa

Pinterest

Leave a Reply