Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Carabinieri. Simbolo di sacrificio e onore



Carabinieri. Simbolo di sacrificio e onore
5 (100%) 5 Vota Questo Articolo

 

È una foto che difficilmente verrà dimenticata. È una foto cruda. Che racchiude la sofferenza fisica ed emotiva. Di un carabiniere e di un uomo. Di un padre e di un figlio della patria. È una foto che molti dovrebbero imprimersi nella memoria e non scordarsi mai. Neanche quando qualche mela marcia che indossa la stessa divisa prova a tirarci sopra sangue e fango.
Che si tratti dell’appuntato dei carabinieri Romolo Matteis, in servizio alla stazione dei carabinieri di Ascoli Piceno, è poco rilevante. Lui è divenuto inconsapevolmente il simbolo della forza di volontà di un corpo armato ridotto allo stremo da politiche interne e statali sbagliate. Questo rappresenta in quella foto, scattata poche ore dopo la tragedia della notta del 24 agosto.

Foto: quotidiano.net
Questa tragedia, così come questa foto, arrivano proprio a ridosso del 34^ anniversario dell’omicidio del Generale Carlo Alberto dalla Chiesa a cui pochi giorni fa nella chiesa di San Giacomo dei Militari a Palermo, è stato anche dedicato un seminario dal titolo “Carlo Alberto dalla Chiesa. L’impegno nella lotta alla mafia. La stagione del terrore”.
E cosa c’entra un omicidio di mafia con il terremoto? La risposta è semplice. Potrà sembrare azzardato, ma direi che i quasi 300 morti del centro Italia siano, frutto, oltre che di un imprevedibile evento naturale anche di una politica mafiosa che gioca su appalti e tangenti e sulla pelle dei cittadini, non si distacca troppo dalla realtà.

 

 

 

Carabinieri. Si pensa al futuro

 

 

Nonostante le polemiche il mondo dell’Arma va avanti e ha indetto un nuovo concorso interno per l’ammissione al 15° corso annuale 2017/2018 di 240 Allievi Marescialli nel ruolo Ispettori dell’Arma dei Carabinieri.

 

 

 

Il concorso, che prevede un test preliminare, una prova scritta, una orale e un’ulteriore prova opzionale di lingua straniera, oltre che i controlli di idoneità psicofisica, è indirizzato quindi a:
-          Brigadieri Capi;
-          Vicebrigadieri e Brigadieri;
-          Appuntati e Carabinieri.
La domanda di partecipazione al concorso deve essere inviata entro giovedì 29 settembre 2016 solamente in via telematica attraverso il portale “carabinieri.it”, o tramite il sito web “Leonardo”, raggiungibile da qualunque Comando dell’Arma dei Carabinieri.
Si possono reperire informazioni sul bando, inviando una mail all’indirizzo “carabinieri@carabinieri.it” oppure chiamando il numero telefonico 06-3356 6948 dalle ore 09:30 alle ore 13:00.

 

 

 

Fonte: grnet / LaStampa

 

 

 

 

Valentina Stipa

 

 

 

 

Pinterest

Leave a Reply