Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Concorsi Polizia Penitenziaria: Guida al Concorso Agenti



Concorsi Polizia Penitenziaria: Guida al Concorso Agenti
5 (100%) 1 Vota Questo Articolo

Concorsi Polizia Penitenziaria: La Guida. I concorsi polizia penitenziaria per diventare appunto un agente del corpo della polizia penitenziaria sono strutturati in diverse fasi, ordinate in tal modo che, ogni fase è vincolata al superamento della prova precedente.

 

Prove dei Concorsi Polizia Penitenziaria

 

1. Prova Scritta Concorsi Polizia Penitenziaria

Foto: Forzepolizia.org

La prova scritta dei concorsi polizia penitenziaria consta di una serie di domande, a risposta sintetica o a risposta multipla, sulle materie specificate in ogni bando di concorso. Inoltre, ci sono quesiti su cultura generale.

La durata per effettuare la prova scritta del concorso dipende da ogni concorso. Durante la prova scritta, ovviamente non è possibile parlare con altri concorrenti, né utilizzare libri o appunti. Inoltre, non è permesso di utilizzare calcolatrici.

Tutti gli esami devono essere presentati su carta portante il timbro d’ufficio e la firma di un membro della Commissione esaminatrice, altrimenti non è ammesso. E’ consentito, durante lo svolgimento dell’esame scritto, consultare i codici, le leggi ed i decreti, nonché dizionari linguistici.

Per superare la prova scritta dei concorsi polizia penitenziaria è necessario ottenere almeno una votazione di sei decimi.

 

2. Visita Medica

 

Una volta superata la prova scritta dei concorsi polizia penitenziaria, i candidati devono sottoporsi ad una visita medica che accerterà l’idoneità psico-fisica. Ad effettuare le prove mediche è una commissione composta da un presidente, primo dirigente medico, e 4 medici del servizio sanitario dell’Amministrazione penitenziaria.

 

La prova include un esame clinico generale che richiede:

-          Costituzione fisica sana

-          Senso cromatico e luminoso normale

-          Visus naturale non inferiore a 12/10 complessivi

-          Funzione uditiva con soglia audiometria media sulle frequenze 500 – 1000 – 2000 – 4000 Hz

-          Dentatura forte e presenza dei dodici denti frontali superiori ed inferiori

 

3. Prova attitudinale

 

Le prove attitudinali consistono nel rispondere ad una serie di domande, a risposta multipla, e in un colloquio.

Le domande riguardano le principali mansioni e ruoli degli agenti della polizia penitenziaria e, potrebbe avere delle variazioni, in base a nuovi decreti del Ministero della Giustizia.

Cosa si richiede per superare la prova attitudinale?

Per superare la prova attitudinale  è necessario:

 

-          Intelligenza medio / alta

-          Elevata capacità di auto controllo

-          Capacità di gestione in situazioni difficili

-          Personalità matura

-          Capacità di auto-critica

-          Buon livello di autostima

 

Una volta realizzate le prove, i candidati che hanno superato il concorso vengono inseriti nella graduatoria in base al corrispondente punteggio.

 

 

Pinterest

Leave a Reply