Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Concorso Carabinieri 2016. Ecco tutti i dettagli



Concorso Carabinieri 2016. Ecco tutti i dettagli
5 (100%) 1 Vota Questo Articolo

Si potrà avanzare domanda fino al prossimo 20 giugno per partecipare al concorso, aperto anche ai civili, per il posto di allievo carabinieri, 1096 posti in tutto a disposizione.

 

concorso-carabinieriIl concorso sarà composto da una prova scritta, un questionario a scelta multipla, seguito da prove di efficienza fisica. Serviranno poi gli accertamenti medici e sanitari e l’idoneità fisica e attitudinale.

I posti a disposizione sono stati suddivisi tra 767 destinati a militari ed ex militari e 329 destinati invece al personale civile.

 

I partecipanti dovranno avere a disposizione una posta certificata per poter accedere al bando di concorso e inoltrare la domanda.

 

 

Concorso Carabinieri 2016. Requisiti per accedere

 

 

I requisiti necessari per poter partecipare al concorso per allievi carabinieri non differiscono dai soliti previsti per i concorsi pubblici nell’arma dei carabinieri:

 

- Cittadinanza italiana

 

- Licenza media

 

- Età anagrafica tra i 18 e i 26 anni

 

Per i militari invece l’età anagrafica si alza fino ai 29 anni e si aggiunge anche almeno 9 mesi di servizio per VFP1.

Unici esclusi per questo concorso sono coloro attualmente in servizio che hanno partecipato al precedente bando della polizia di stato.

 

 

Carabinieri. Tra Riconoscimenti Ed Esercitazioni

 

 

89 riconoscimenti ad altrettanti carabinieri sono stati consegnati presso la caserma di Largo Cristina di Svezia dal Generale di Copro d’Armata Vincenzo Giuliani.

I riconoscimenti sono stati consegnati ai carabinieri, in servizio in diverse reparti della Legione Lazio, che nell’arco dell’anno 2015 si sono particolarmente distinti con operazioni di servizio in favore dei cittadini in difficoltà. “La qualità e il numero dei riconoscimenti tributati attesta la generosità, l’altruismo ì, il coraggio e la dedizione offerta quotidianamente dai carabinieri alle aspettative di sicurezza dei cittadini del Lazio”. Ha così commentato durante la cerimonia il generale Giuliani.

 

Questi encomi sono possibili grazie alla continua formazione e preparazione a cui i nostri carabinieri sono soggetto in maniera costante. Alcuni di voi lo hanno potuto vedere con i propri occhi qualche sera fa a Milano, dove si è svolta una inquietante esercitazione, nella quale veniva simulato un attacco terroristico. Il luogo non è certamente stato scelto a caso dal momento che proprio qui il prossimo 28 maggio si svolgerà la finale di Champions League.

 

Si tratta di squadre speciali formate per intervenire rapidamente, rispondere al fuoco di armi lunghe, come i Kalashnikov usati spesso in questo genere di attentati. Questi carabinieri arrivano da diversi reparti territoriali e sono già stati sottoposti a un duro addestramento con il battaglione Tuscania.

 

 

 

 

Fonte: infodifesa / milano.corriere / irpinianews

 

 

 

 

Valentina Stipa

 

 

 

 

Pinterest

Leave a Reply