Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Concorso Docenti: Aggiornamenti e Valutazione delle Prove Scritte



Concorso Docenti: Aggiornamenti e Valutazione delle Prove Scritte
Vota Questo Articolo

Concorso Docenti: Qualche giorno fa sono state pubblicate le date per lo svolgimento delle prove scritte del concorso docenti. Nello specifico, i 88.610 insegnanti che hanno superato la prova preselettiva del concorso docenti dovranno realizzare le prove scritte dall’11 al 21 febbraio nelle sedi di strutture scolastiche dei capoluoghi di regione.

Il numero di scuole individuate per poter accogliere le prove si aggira tra 300 e 500 strutture. Il prossimo 25 gennaio saranno pubblicate le liste definitive per ogni regione. Le scuole verranno assegnate in base a criteri di rotazione per fare in modo che gli studenti non devano subire troppi giorni di sospensione delle lezioni.

 

concorso docentiConcorso Docenti: A cosa consistono le prove scritte?

La prova scritta consterà di 3 o 4 domande a risposta aperta sui programmi disciplinari allegati al bando e i contenuti indicati nelle diverse avvertenze generali.

Le risposte dovranno essere scritte in un foglio di 4 facciate prestampata, una per quesito.  Inoltre, i candidati avranno a disposizione altri fogli in bianco da utilizzare come bozza, che non saranno consegnanti con la prova stessa.

 

 

Concorso Docenti: Caratteristiche della Prova Scritta

 

  • I candidati avranno a disposizione due ore e mezzo per la realizzazione delle prove di 4 quesiti. Nel caso delle prove di 3 quesiti il tempo a disposizione sarà di due ore.
  • Sarà possibile utilizzare il dizionario italiano e, in alcuni casi del concorso docenti, altri testi di legge.
  • Sarà possibile l’uso di riga, squadra, gomma, matita, compasso, dizionario monolingue non enciclopedico, dizionario bilingue italiano/latino, dizionario bilingue italiano/greco.
  • Non sarà tollerato l’uso di calcolatrici di qualsiasi tipo, a eccezione della calcolatrice scientifica in alcune classi di concorso docenti.
  • I cellulari, smartphone, tablet e altri dispositivi dovranno essere consegnati al personale della vigilanza.

Valutazione delle prove scritte del Concorso Docenti

 

Per la valutazione delle prove scritte del concorso docenti saranno applicati criteri di ”pertinenza”, ”correttezza linguistica”, ”completezza” e ”originalità”’, ed eventualmente di criteri specifici, in base ad ogni materia. Questi criteri sono stati stabiliti a livello nazionale ma ogni commissione ha la facoltà di modificarli, sempre che i cambiamenti siano giustificati.

Ogni domanda avrà un punteggio da zero a dieci e la somma di tutti i punteggi sarà la votazione definitiva. In questo modo, le prove scritte del concorso docenti da 4 quesiti potranno ricevere un massimo di 40 punti nella votazione, mentre che quelle composte da 3 quesiti potranno ricevere un massimo di 30 punti.

Per superare l’esame sarà necessario ottenere una votazione minima di 28 punti nelle prove di 4 quesiti, e di 21 punti nelle prove di 3 quesiti.

 

Foto: Mondo24.it

 

Patrizia Caroli

 

Pinterest

Leave a Reply