Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Concorso Pubblico: informazione utile



Concorso Pubblico: informazione utile
1 (20%) 1 Vota Questo Articolo

1. Concorso Pubblico: Scelta

La prima regola per quel che riguarda la scelta del concorso è quella di scegliere quello che ti interessa di più ma è buona norma non limitarsi soltanto ad un concorso ma cercare di partecipare a quante più selezioni possibili. Il motivo è che la preparazione ad un concorso richiede di un investimento molto importante di tempo e di denaro, è un grande sacrificio, per tanto è buono approfittare questo investimento per presentarsi ad altre gare. Se si tiene in conto che il 60 % degli argomento richiesti sono gli stessi in tutte le gare, la preparazione alle successive selezioni è molto meno faticosa.

 

 

 2. Concorso Pubblico: Come partecipare:?

Nelle domande per la partecipazione ad un concorso pubblico sono necessari alcuni dati come: nome e cognome; data e luogo di nascita; indirizzo e numero telefonico; dichiarazione di cittadinanza; iscrizione nelle liste elettorali del Comune; indicazione dei titoli richiesti; eventuali abilitazioni alla professione; eventuali servizi prestati nella Pubblica Amministrazione.

 

 

3. Concorsi con Pochi Posti

Non demotivarti subito se si tratta di un concorso con pochi posti disponibili, è una pratica comune che non ha tanto senso. Infatti molte persone scartano a priori i concorsi per un posto o per pochi posti.  Prima di fare così, ti conviene sincerarti del fatto che siano previste o meno dalla selezione stessa graduatorie (valide per più anni), che potrebbero moltiplicare il numero di posti disponibili in un breve periodo di tempo.

 

 

4. Altri dati importanti sulle domande di partecipazione

Le domande vengono scritte su carta semplice (tranne in caso di eccezione) e indirizzata all’amministrazione corrispondente. È necessario firmata la domanda, ma non è necessario autentificare la firma, mentre a volte è richiesto il pagamento di una tassa concorsuale.

Di solito, l’ente in questione allega un fac simile di domanda per semplificare le cose. In questo caso è soltanto necessario riempire gli spazi disponibili (attenzione a non commettere errori ortografici o grammaticali).

È consigliabile spedire le domande tramite raccomandata con ricevuta di ritorno o consegnarla direttamente a mano chiedendo sempre una ricevuta.

Per quel che riguarda i titoli richiesti per la partecipazione ai concorsi, essi devono essere posseduti alla data di scadenza della presentazione della domanda. Infatti, nel caso dei vincitori viene realizzato un controllo di questi titoli.

 

 

5. Graduatorie concorso pubblico

Le graduatorie dei vincitori dei concorsi pubblici vengono pubblicate non solo sulla Gazzetta Ufficiale ma anche nel Bollettino ufficiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri o dell’amministrazione interessata.  Queste graduatorie rimangono efficaci per un termine di diciotto mesi dalla data di pubblicazione dell’avviso delle graduatorie dei vincitori sul Bollettino ufficiale della Presidenza del Consiglio dei Ministri o dell’amministrazione per eventuali coperture di posti per i quali il concorso è stato bandito e che successivamente ed entro tale data dovessero rendersi disponibili.

 

Pinterest

Leave a Reply