Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: il blog di esternazioni liberatorie

Accessibilità per i visitatori: sola lettura, ma potrete presto chiedere la registrazione ed esprimere i vostri pareri.

Categorie

 
Nuovi Arrivi Autunnali Uomo

Congedo Per Malattia Scuola: diritti e doveri dei docenti



Vota Questo Articolo

Congedo per malattia scuola: cosa succede se il figlio si ammala?

 

 

Congedo Retribuito Scuola, da cosa dipende?
A regolare i diritti e doveri dei genitori in materia di congedo  è l’art. 47, commi 1 e 2, Capo VII del D. Lgs. n. 151/2001. Infatti, questa normativa consente ad entrambi i genitori di non assistere al lavoro nel caso di malattia del figlio (se ha meno di 8 anni).

 

 

congedo per malattia scuola

Congedo per Malattia Scuola

Nel caso di docenti, dirigenti scolastici e altri dipendenti della scuola, il congedo per malattia scuola retribuito viene regolato in questo modo:
-    Figli da 0 a 3 anni: I genitori hanno diritto a 30 giorni di assenza RETRIBUITA, per ciascun anno di età del bambino. Ulteriori assenze, dopo i 30 giorni per anno, saranno computate nell’anzianità di servizio perché il docente né ha il diritto ma non saranno retribuite. Bisogna chiarire che si tratta di anno di età e non anno scolastico. Pertanto, potrebbe essere che in uno stesso anno scolastico il docente abbia a disposizione più di 30 giorni.
-    Figli da 3 a 8 anni: ai docenti genitori sono riconosciuti 5 giorni lavorativi per ogni anno di età del bambini. Questi giorni sono computati nell’anzianità di servizio ma non retribuiti.

 

Congedo per Malattia Scuola: Informazioni d’interesse

 

La legge, riguardo il congedo per malattia scuola, quando si ammala un figlio, parla e chiarisce altri concetti che potrebbero essere d’interesse per quel che riguarda l’applicazione e i diritti e dovere degli insegnanti. Alcuni dei più rilevanti sono:
-    Per avere il diritto al congedo per malattia scuola, il certificato di malattia del figlio deve essere rilasciato da un medico specialista del Servizio Sanitario Nazionale e non di qualsiasi medico.
-    Ai congedi per malattia di un figlio non è applicabile il controllo di malattia. Pertanto, gli insegnanti in questione non sono tenuti a rispettare gli orari di visita fiscale
-    Il congedo per malattia scuola di un figlio non può essere utilizzato simultaneamente per tutti i due genitori.
-    Il congedo per malattia del figlio è un diritto per tutto il personale della scuola, indipendentemente del tipo di contratto.
-    Tutti i giorni di congedo per malattia scuola, retribuiti o non retribuiti, saranno conteggiati nell’anzianità di servizio.

 

Fonti: OrizzonteScuola, UIL

 

Roberta Buscherini

 

 

Pinterest

Leave a Reply