Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Dipendente Comunale. Un Lavoro Ambito



Dipendente Comunale. Un Lavoro Ambito
4.5 (90%) 2 Vota Questo Articolo

 

Fonte: informaromanord.it

Fonte: informaromanord.it

Nell’immaginario comune da molti anni e soprattutto in Italia, avere un posto di lavoro nel pubblico impiego è una fortuna non da poco.

Il lavoro del dipendente statale, sia comunale o statale, è da sempre visto che una professione privilegiata, anche se con le ultime riforme e i continui tagli non si può certo dire che il mondo statale sia un paradiso come qualche decina di anni fa.

 

Nell’ambito comunale le figure di riferimento non solo soggetti amministrativi ma anche e soprattutto professionisti di settore, come geometri, ingegneri, assistenti sociali ad esempio.

 

 

 

Dipendente Comunale. Ecco Come Lo Si Diventa

 

 

 

Come per tutti i ruoli all’interno del settore statale, anche per diventare dipendente comunale serve la partecipazione e il superamento di un concorso pubblico. Per trovare il concorso che ci interessa, un ottimo modo è quello di consultare spesso la Gazzetta Ufficiale, nella sezione che riguarda i bollettini ufficiali delle regioni, che al suo interno pubblicano anche i concorsi per Province, Comuni, Aziende municipalizzate, Enti pubblici e Aziende Sanitarie Locali.

 

All’interno del bando del concorso viene riportato anche il numero di posti disponibili, i requisiti richiesti e anche tutta a documentazione e le modalità di presentazione della domanda, inclusa anche la data di scadenza del concorso e indicazioni sul contratto di assunzione, se a tempo determinato o indeterminato ad esempio.

 

 

 

 

Dipendente Comunale. L’Avviamento A Selezione

 

 

 

Oltre al concorso pubblico esiste anche un altro modo per entrare a far parte della schiera dei dipendenti statali all’interno del proprio comune. È quello dell’avviamento a selezione che si svolge nei centri per l’impiego e ha lo scopo di assumere personale in basse qualifiche. Invece del concorso, requisiti e modalità vengono comunicati dall’amministrazione comunale direttamente al centro per l’impiego. I candidati in possesso dei requisiti richiesti devono poi riempire un modulo e in questa maniera entreranno a far parte di una graduatoria. Tale graduatoria viene poi trasmessa dal Centro per l’impiego all’amministrazione, la quale convocherà poi i candidati per le prove di idoneità, che possono consistere in prove pratiche o in sperimentazione di carattere lavorativo.

 

Esiste anche un terzo metodo di reclutamento per i dipendenti comunali con situazioni personali difficili, come ad esempio gli invalidi o le categorie protette. Si tratta della chiamata numerica; non è un concorso pubblico anche se è comunque prevista una prova di idoneità e un percorso di inserimento lavorativo che si conclude con l’assunzione.

 

 

 

 

Fonte: mondolavoro / concorsipubblici / inforomanord

 

 

 

 

Valentina Stipa

 

 

Pinterest

Leave a Reply