Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Invalidità Civile Inps: diritti dei dipendenti con minorazioni



Invalidità Civile Inps: diritti dei dipendenti con minorazioni
1 (20%) 2 Vota Questo Articolo

Invalidità Civile Inps: Questo articolo non vuole essere la solita descrizione della definizione di minorazione civile ma aiutare quanti vivono la condizione di disabilità a capire quali sono i propri diritti, i propri doveri e quali sono le eventuali provvidenze economiche a cui si ha diritto.

 

Invalidità civile Inps: diritto al lavoro

invalidita-civile-inpsPartiamo con il diritto per invalidità civile inps al collocamento lavorativo di questa categoria così come previsto dalla legge n°68/99.
Ovviamente bisogna essere preventivamente iscritti all’UPLMO che sta per Ufficio Provinciale Lavoro Massima Occupazione.
Ci si può iscrivere in presenza di una minorazione dal 45% in su oppure in presenza di una minorazione pari al 33% se dovuta a casa di servizio. Infatti, tutte le amministrazioni pubbliche e private per effetto di detta legge devono riservare il 7% della propria dotazione organica all’assunzione di detto personale che come su detto avverrà direttamente dagli elenchi presenti pressi l’UPLMO.
Il riconoscimento della minorazione fisica, per invalidità civile inps, qualora sia pari o superiore al 74% per cento se si è in attività da diritto ad un abbuono pari a due mesi per ogni anno di servizio dalla data di presentazione della domanda e fino alla concorrenza massima di cinque anni.
Detti periodi sono figurativi ma per quanti hanno la possibilità di far valere questo riconoscimento prima del 31/12/1995 essi concorrono anche alla determinazione dell’importo pensionistico. In altre parole se al 31/12/1995 non si possono far valere 18 anni di servizio il riconoscimento dei due mesi vale solo ai fini figurativi ovvero per il raggiungimento del beneficio (ex diritto ) se si possono far valere alla medesima data 18 anni di servizio esso è anche renumerativo cioè vale sia ai fini del diritto che della misura.
Tale beneficio per invalidità civile inps, è previsto dall’art.80 comma 3 della Legge 388/00.

 

Diritti economici Invalidità civile

 

Il riconoscimento della minorazione fisica pari o superiore al 67% da invece diritto alla totale esenzione dalla spesa farmaceutica.
Chi si trova i indetta condizione dovrà farsi annotare il codice di esenzione totale sul tesserino sanitario rilasciato dalle competenti ASL.

Le provvidenze economiche sono le seguenti:

1) Pensione di invalidità, per invalidità civile inps, corrisposta a seguito di riconoscimento della minorazione fisica a partire dal 74%  Questa erogazione è legata al reddito personale. La pensione di inabilità è stata istituita dall’articolo 12 della Legge 30 marzo 1971, n. 118.
2) Assegno mensile corrisposto a seguito di riconoscimento della minorazione fisica a partire dal 74%
Decreto Legislativo 23 novembre 1988, n. 509 (art. 9)
3) Indennità di frequenza, provvidenza a favore degli invalidi minorenni istituita dalla Legge 11 ottobre 1990, n. 289.
4) Indennità di accompagnamento corrisposta a seguito di riconoscimento del 100% ma che deve essere trascritto sul verbale della commissione medica  L’indennità di accompagnamento è stata istituita dalla Legge 11 febbraio 1980, n. 18.
5) Pensione ciechi civili fondata dall’articolo 8 della Legge 10 febbraio 1962, n. 6. E’ concessa ai agli italiani con più di 18 anni, ciechi assoluti, che si trovino in stato di bisogno economico. Per questa seconda condizione vengono annualmente fissati dei limiti di reddito personale che non devono essere superati dal titolare della pensione. Le agevolazioni erano state stese ai minorenni ma, successivamente, l’articolo 5 della Legge 21 novembre 1988, n. 508 ha determinato che ai ciechi civili assoluti minorenni non spetta la pensione ma l’indennità di accompagnamento.
6)Pensione ciechi parziali con una capacità visiva pari o inferiore ad un ventesimo in tutti e due gli occhi anche con eventuale correzione. Istituita dall’articolo 8 della Legge 10 febbraio 1962, n. 66

Le medesime provvidenze per invalidità civile inps vengono altresì previste per le seguenti altre minorazioni civili:
Ciechi civili con diritto all’indennità di accompagno, sordi, sordi con diritto all’indennità di comunicazione nonché ai cittadini extracomunitari.

 

Altri benefici

 

  • La possibilità d ottenere il 19% per l’acquisto di ausili unitamente al pagamento dell’iva agevolata al 4% da detrarre dal proprio imponibile su cui viene pagato l’Iirpef.
  • La possibilità di dedurre fino a 2100,00 euro per redditi fino a 40000,00 per le spese dovute ad assistenza personale.
  • Detrazioni familiare maggiorate in presenza nel proprio nucleo familiare di figlio disabile
  • Assegno per nucleo familiare maggiorato in presenza nel proprio nucleo familiare di soggetto disabile.
  • Contrassegno per sosta riservata oggi diventato anche europeo.

Beh mi fermo qui alla prossima con affetto
Giancarlo Ranalli

 

Per scaricare on line la tua busta paga di dipendente pubblico, fai click: Stipendi Pa

Pinterest

Leave a Reply