Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Diventare Maresciallo Dei Carabinieri. Una Speranza Per Molti Giovani



Diventare Maresciallo Dei Carabinieri. Una Speranza Per Molti Giovani
3 (60%) 2 Vota Questo Articolo

 

maresciallo ccSe in passato indossare la divisa era una vocazione o una tradizione di famiglia, oggi per molti ragazzi è uno dei pochi modi per uscire dalla disoccupazione; un percorso a ostacoli che, se terminato con successo, ti apre le porte di un mondo difficile, tumultuoso a tratti pericoloso ma che inevitabilmente ti coinvolge e diventa molto più di un lavoro.

 

In questo articolo vogliamo spiegarvi come si diventa maresciallo dei carabinieri, ma prima si spieghiamo bene che cosa rappresenta questa figura. La figura professionale del maresciallo identifica il ruolo ispettori, ben distinto dai sovrintendenti, e può essere posto al comando di reparti interni o di reparti esterni oppure impiegato in attività di carattere investigativo.

 

 

 

Maresciallo Carabinieri. Ecco Tutti I Passi Da Compiere

 

 

 

Per diventare maresciallo dei carabinieri – e quanto stiamo per dirvi vale anche per la Guardia di Finanza – è necessario superare un concorso a cui si accede se si è in possesso dei seguenti requisiti:

 

1. Cittadini italiani che siamo in pieno possesso dei diritti civili e politici e che non abbiamo condanne per delitti non colposi.

 

2. conseguimento il diploma di scuola secondaria

 

3. compimento del 17imo anno di età ed entro i 26 anni

 

4. idoneità fisica

 

 

Precisiamo subito che il 30% dei posti disponibili viene riservato a personale già in essere nell’Arma dei Carabinieri. In questo caso l’età anagrafica non dovrà superare i 30 anni e non dovranno esserci giudizi pregressi di mancata idoneità nell’ultimo biennio.

 

Considerato il numero esorbitante di domande che vengono presentate, negli ultimi tempi viene fatta una preselezione, composta da un questionario con 100 domande a scelta multipla su diverse materie. Una volta superato questo, si accede al concorso vero e proprio.

Il concorso si compone di una prima parte di prove fisiche e di accertamenti sanitari a cui segue la prova scritta e infine gli accertamenti psicoattitudinali. Il superamento del concorso pubblico però non si traduce nel raggiungimento della qualifica di maresciallo, poiché questa meta è vincolata all’esito positivo di un ulteriore corso di due anni nelle scuole marescialli, le quali includono anche un piano di studi universitari e di addestramento.

Al termine del corso si sarà conseguito anche la laurea in scienze giuridiche della sicurezza.

 

Se si diventa maresciallo dei carabinieri di percepirà uno stipendio, ad oggi, che si aggira intorno ai 1500 €; considerate le promesse del Governo, questa cifra dovrebbe aumentare con lo sblocco dei contratti di lavoro da gennaio in avanti, ma su questo non possiamo al momento avere ancora certezza di alcun genere.

Di certo c’è però che allo stipendio mensile vanno poi aggiunte le indennità relate al ruolo specifico di assegnazione e alle competenze acquisite.

 

 

 

Fonte: carabinieri / concorsimilitari /clikkake.blogspot

 

 

 

Valentina Stipa

Pinterest

Leave a Reply