Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Emilia, la terra trema ancora e continua il lavoro dei Vigili del Fuoco



Emilia, la terra trema ancora e continua il lavoro dei Vigili del Fuoco
Vota Questo Articolo

Foto: Il Resto del Carlino

Continua incessante il lavoro dei vigili del fuoco in Emilia, dove la terra non accenna a smettere di tremare. Decine di scosse ogni giorno, ogni notte dallo scorso 19 maggio torturano le vite di migliaia di sfollati di quella terra e di altrettanti cittadini più fortunati che, dalle loro case ancora agibili, pregano di mantenere la loro fortuna e le loro mura, scocca dopo scossa.
Il Capo Dipartimento dei Vigili del Fuoco, il Prefetto Francesco Paolo Tronca, ha visitato i comandi provinciali di Ferrara e Modena nei giorni scorsi, seguendo da vicino le operazioni di soccorso e recandosi anche in ospedale per accertarsi personalmente delle condizioni di saluta, in miglioramento, del vigile del fuoco rimasto ferito in un crollo, durante un’operazione di soccorso.
Ai comandi di Ferrara e Modena sono stati affiancati oltre 700 militari dei quali 320 da fuori regione e dotati di 130 mezzi.
Gli interventi effettuati nelle zone colpite dal sisma dai vigili del foco sono oltre 3500 e sono ancora in atto oltre 2600 operazioni anche con l’ausilio delle unità cinofile in dotazione al corpo militare.
I vigili del fuoco non si occupano solo delle operazioni di soccorso ma eseguono anche le attività di perizia di agibilità delle unità immobiliari che permettono il rientro nelle proprie abitazioni del maggior numero di cittadini possibili. Proprio per la delicatezza di questa missione, i vigili del fuoco sono stati integrati con altre squadre di tecnici qualificati in questa direzione. A Ferrara è stato inoltre creato il centro di coordinamento per la messa in sicurezza degli edifici, per progettare ed eseguire gli interventi per la sicurezza delle strutture danneggiate.
Proprio il comando provinciale di Vigili del fuoco di Ferrara in una nota ufficiale spiega l’importanza di questo centro che “consentirà di progettare ed eseguire interventi da parte dei vigili del fuoco per la sicurezza delle strutture danneggiate e consentire anche una più rapida riattivazione della viabilità ordinaria ”.

Pinterest

Leave a Reply