Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Graduatorie d’istituto insegnanti di sostegno: cosa accade in estate



Graduatorie d’istituto insegnanti di sostegno: cosa accade in estate
4 (80%) 2 Vota Questo Articolo

Insegnanti di sostegno, giungono novità in materia di graduatorie d’istituto: saranno infatti 2 le finestre semestrali per l’inserimento del titolo di abilitazione e la specializzazione sul sostegno e saranno collocate alle seguenti date: 1 febbraio e 1 agosto. Abilitati e specializzati avranno la priorità nell’attribuzione delle supplenze.

 

insegnanti di sostegno

L’insegnante di sostegno: focus

 

Ma prima di chiarire come si andranno a delineare queste due finestre temporali facciamo un rapido e sintetico focus sulla figura dell’insegnante di sostegno: quest’ultimo altro non è che un docente specializzato nella didattica speciale per l’integrazione di alunni diversamente abili (comunque certificati “in situazione di handicap” nei modi e nei termini previsti dalla legge 5 febbraio 1992, n. 104). Tale tipologia di insegnante è di norma presente nelle scuole dell’ordinamento scolastico italiano, nelle classi in cui sia presente uno o più alunni c.d. “certificati”.
Quali sono i compiti dell’insegnante di sostegno? Egli possiede in primo luogo la contitolarità della classe firmando di conseguenza i documenti di valutazione di tutti gli alunni, ed inoltre predispone il Piano Educativo Individualizzato per ciascun alunno diversamente abile presente nella classe in sintonia con gli Operatori Socio Sanitari, la famiglia, i docenti contitolari. Ciò che emerge con forza quando si parla di questa importante figura è che l’insegnante di sostegno viene assegnato alla classe e non all’alunno: si tratta di una risorsa pertanto finalizzata ad attuare interventi di integrazione attraverso vere e proprie strategie didattico metodologiche specifiche.

 

Graduatorie d’istituto insegnanti di sostegno

 

Ma torniamo alla stretta attualità: al fine di utilizzare il personale in possesso di abilitazione o del titolo di specializzazione sul sostegno, il Ministero dell’Istruzione procederà all’aggiornamento delle graduatorie di istituto con l’inserimento in elenco aggiuntivo di coloro che conseguiranno il titolo entro il 1 agosto negli anni intermedi di vigenza delle graduatorie di istituto. Per ciò che riguarda i soggetti precedentemente collocati all’interno della III fascia delle graduatorie di istituto (capaci di acquisire il titolo di abilitazione rispettivamente entro il 1 febbraio ed entro il 1 agosto di ciascun anno), questi ultimi hanno facoltà di richiedere l’inserimento in II fascia delle graduatorie di circolo e di istituto. Vengono inoltre posizionati in elenco aggiuntivo relativo alla rispettiva finestra di aggiornamento.

 

Le finestre

 

Va detto che il medesimo limite temporale ha valore anche per la scuola di infanzia e primaria. All’interno del decreto ministeriale n. 248 del 4 maggio 2015 si stabilisce inoltre che tra una finestra semestrale e l’altra, il titolo di abilitazione rappresenta titolo di precedenza assoluta per l’attribuzione di supplenze da III fascia delle G.I. per i docenti inseriti.
Elemento importante: la domanda d’inserimento deve essere presentata per via telematica alla scuola polo, che provvederà alla registrazione della variazione. Vengono pertanto edificate due finestre annuali per il personale che ha conseguito l’abilitazione entro i mesi di febbraio/agosto.
Da più parti si è correttamente osservato che l’art. 14, c. 1 di un precedente provvedimento, ovvero il decreto ministeriale 353/2014 aveva già preannunciato che per il triennio 2014/17 sarebbero stati emanati ulteriori e successivi decreti volti a garantire l’apertura semestrale di finestre per l’inserimento in seconda fascia del personale abilitato.

 

Fonte: orizzontescuola.it

 

Marco Brezza

 

Pinterest

Leave a Reply