Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Guardia Di Finanza. Nozioni E Concorsi



Guardia Di Finanza. Nozioni E Concorsi
3 (60%) 6 Vota Questo Articolo

 

Per entrare nella guardia di finanza, una delle forze armate italiane, è necessario conoscere prima qualche nozione su questo corpo.

Innanzitutto va precisato che si tratta di una forza sotto le dipendenze  del Ministero dell’Economia e delle Finanze, infatti oltre a svolgere funzioni di polizia giudiziaria e di pubblica sicurezza, ha anche diversi compiti di polizia tributaria. Più nel dettaglio si occupa del controllo e della repressione dei fenomeni di contrabbando e di traffico di stupefacenti, ma anche della lotta contro il finanziamento al terrorismo internazionale.

 

guardia di finanza

 

Proprio per il ventaglio di funzioni che la riguardano, la guardia di finanza è tra le forze armate quella che maggiormente deve rimanere al passo con i tempi e con le strategie della criminalità non solo organizzata.

 

I gradi previsti nella guardia di finanza sono 4 e corrispondono a 4 differenti ruoli:

 

- ufficiali – inferiori, superiori e generali.

 

- ispettori, chiamati anche marescialli, che sulla base dell’anzianità possono essere maresciallo ordinario, maresciallo capo, maresciallo aiutante e luogotenente.

 

- sovrintendenti – vicebrigadieri, brigadieri e brigadieri capo.
- appuntati – finanzieri, finanzieri scelti, appuntati e appuntati scelti.

 

Come per tutte le altre forze armate, anche l’entrata nel corpo della guardia di finanza, avviene per concorso. Il modo migliore per rimanere sempre aggiornati è consultare il sito ufficiale della guardia di finanza che riporta tutti i bandi di concorso e i requisiti per partecipare.

 

Lo scorso 22 luglio ad esempio è stato pubblicato il bando di concorso per il reclutamento di 14 tenenti in servizio permanente effettivo del ruolo tecnico-logistico-amministrativo della Guardia di Finanza.

La domanda deve essere presentata entro il 12 agosto e possono partecipare tutti i cittadini italiani che abbiano meno di 32 anni di età a decorrere dal primo gennaio 2013 e che abbiano un diploma di laurea specialistica o di laurea magistrale o titolo equipollente. Attenzione però:  le lauree triennali o di I livello non sono valide.

La domanda per essere ammessi al concorso deve essere presentata per via telematica seguendo le istruzioni indicate sul sistema, accedendo al sito  www.gdf.gov.it.

 

Una volta compilata la domanda in tutte le sue parti, la stessa va stampata e firmata e deve essere recapitata, a mano o a  mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, al Centro di Reclutamento della Guardia di Finanza, via delle Fiamme Gialle n. 18, 00122 – Roma/Lido di Ostia, entro trenta giorni decorrenti dalla data di pubblicazione del bando nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica.

 

Fonte: nuoviconcorsi / okmugello / onews

 

 

Valentina Stipa

 

 

 

Pinterest

Leave a Reply