Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Mobilità Scuola. Prossima Scadenza Tra Marzo e Aprile



Mobilità Scuola. Prossima Scadenza Tra Marzo e Aprile
Vota Questo Articolo

Il Miur, con nota 9741 del 20.12.2012, ha dato indicazioni sull’utilizzo della modalità di presentazione delle domande da parte del personale Ata sulla mobilità del personale, per l’anno scolastico 2013/14, unica vera novità contenuta nell’ordinanza presentata alle organizzazioni sindacali, che prevede così come per il resto del personale docente la trasmissione telematica della richiesta.

 

 

Nel medesimo incontro il MIUR ha anche confermato alle associazioni sindacali che il CCNI, siglato il 6 dicembre scorso, in data 7 febbraio 2013 è stato trasmesso alla Funzione Pubblica e al MEF per la prevista certificazione ai sensi del comma 2 dell’art. 40-bis del DLgs 165/01 modificato dal DLgs 150/09.

 

 

Ricordiamo Intanto Cosa Prevede Il Nuovo CCNL

 

Le più importanti novità introdotte con il contratto di lavoro approvato lo scorso dicembre possono essere riassunte come sotto:

- anche il personale ata dovrà presentare la domanda on line, in date diverse da quelle previste per i docenti; questo slittamento ha il solo scopo di evitare l’ingolfamento del sistema informatico.

- inserito il nuovo relativo alla mobilità territoriale e professionale dei docenti transitati nei ruoli statali; (art. 3-bis)

- aggiunto il comma che definisce l’attribuzione del punteggio per la continuità agli insegnanti di religione cattolica (art 37-bis)

- inserite precisazioni per la riassegnazione della titolarità e del beneficio delle precedenze in caso di ridimensionamento della rete scolastica (artt. 47 e 48)

 

 

Come mai la trasmissione del contratto è avvenuta con tutto questo ritardo? è quanto si chiedono i sindacati di categoria: “ci sono voluti ben 2 mesi affinché, all’interno del Miur, la Direzione dell’economia da un lato e gli organi di controllo interni del Mef (UCB) dall’altro, riuscissero a mettersi d’accordo sul come predisporre la relazione di accompagnamento per l’invio del contratto a FP”.

Nella sostanza, tale ritardo comporta che la sottoscrizione definitiva non avvenga prima del prossimo 11 marzo, data dalla quale decorreranno poi 30 giorni per la presentazione delle domande.

 

 

La scadenza quindi per la presentazione delle domande non potrà che essere ad aprile inoltrato, anche in considerazione delle festività pasquali per i docenti e si prolungherà fino a maggio per i dipendenti Ata.

Queste indicazioni temporali in realtà non sono certe, in quanto una scadenza definitiva potrà essere definita solo una volta che il contratto sarà ufficialmente sottoscritto.

 

fonte: orizzontescuola / flcgil / cislscuola / gildains / unito

 

Valentina Stipa

 

Pinterest

Leave a Reply