Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: il blog di esternazioni liberatorie

Accessibilità per i visitatori: sola lettura, ma potrete presto chiedere la registrazione ed esprimere i vostri pareri.

Categorie

 
Nuovi Arrivi Autunnali Uomo

Part Time Scuola: Guida Definitiva e Presentazione di Domande entro il 15 Marzo



Part Time Scuola: Guida Definitiva e Presentazione di Domande entro il 15 Marzo 3.67/5 (73.33%) 3 Vota Questo Articolo

Part time scuola: la scadenza per la presentazione di domande per la richiesta di part time scuola è stata fissata per il 15 marzo. Scadenza annuale fissata dalla circolare del O.M. n. 55 del 13/02/1998.

 

 

Chi può fare richiesta di part time scuola?

Nel caso di personale della scuola con un contratto a tempo indeterminato, possono presentare le domande per la trasformazione di un contratto a part time scuola:

-          Tutti gli insegnanti con nomina giuridica dal 1 settembre 2012, anche neo assunti.

-          Tutto il personale ATA (eccetto direttori di servizi generali ed amministrativi)

-          I docenti di conservatorio ed accademia

-          Il personale delle istituzioni educative

-          I docenti ai quali corrisponde la pensione dal 1 settembre 2013, ma che chiederanno il mantenimento in servizio in modo part time

Nel caso di docenti e personale della scuola con un contratto di lavoro a tempo determinato, la normativa prevede che gli insegnanti hanno la possibilità di accettare un incarico o supplenza ad orario completo e successivamente fare richiesta, al dirigente scolastico, di un part time scuola. Nello specifico, “Il C.C.N.L. 2006-2009 ha previsto la possibilità di stipulare contratti a tempo determinato con rapporto di lavoro a tempo parziale. Si richiamano a tale proposito l’art. 25, c. 6, e l’art. 39, con particolare riguardo al c. 3. Alle suddette disposizioni si dà luogo tenuto conto di quanto stabilito dall’art. 73 della .L. n. 133/2008.”

 

 

Richiesta Part time scuola: Scadenze e Domande

 

 

part time scuolaI docenti interessati e che raggiungono i requisiti per richiedere il part time scuola devono presentare domanda al dirigente scolastico della propria sede di servizio che, a sua volta, inoltrerà la domanda all’Ambito Territoriale competente. Il termine per la presentazione di domande è fissato al 15 marzo 2013.

Il part time è un tipo di contratto con durata due anni scolastici, con partenza 1 settembre 2013. Una volta finito questo periodo non è necessario presentare ulteriori richieste se di decide di continuare con il part time scuola. Se invece, il docente intende ritornare al tempo pieno dovrà presentare una richiesta specifica, anche in questi casi è necessario fare richiesta entro il 15 marzo.

 

 

 

Parametri di valutazione per la concessione del part time

 

Il dirigente scolastico ha la facoltà di decidere, entro 60 giorni della presentazione di richiesta part time scuola, se accoglierla o no. Per decidere, valuta specialmente tre fattori:

-          La quota del personale docenti con contratto a tempo parziale non può superare il 25 % del totale della dotazione organica complessiva di personale a tempo pieno di ciascuna classe di concorso a cattedre o ciascun ruolo. Pertanto, se è già stato superato questo limite, la risposta sarà negativa.

-          Il motivo per il quale viene richiesto il part time scuola, se il docente intendesse svolgere un’altra attività subordinata, questa non deve essere in conflitto con il proprio lavoro come insegnante, altrimenti la risposta sarà negativa.

-          Le conseguenze che tale trasformazione di contratto potrebbe avere nell’organizzazione e la funzionalità dell’amministrazione.

 

Trasformazione Contratto Part Time Scuola: Chi ha la precedenza?

 

 

-          Insegnanti con familiari colpiti da patologia oncologiche

-          Insegnanti con figli con alcun handicap grave

-          Insegnanti con figli a carico di età inferiore a 13 anni

 

Part Time Scuola: La Guida

 

Le ore di servizio in un contratto part time scuola sono di almeno un 50 % rispetto ai contratti a tempo pieno. Queste ore di servizio possono essere svolte:

-          In orizzontale: ovvero una riduzione giornaliera delle ore di lavoro

-          In verticale: con una concentrazione di tutte le ore di servizio su alcuni giorni della settimana, del mese o di determinati periodi dell’anno

-          Tempo Parziale Misto: orario risultante della combinazione delle due modalità precedenti

 

La retribuzione, nel caso di docenti con un contratto part time scuola, viene determinata in misura proporzionale alle ore di servizio e, il trattamento pensionistico, è regolato dall’art. 8 della legge 554/88.

 

I docenti con un contratto di lavoro part time hanno ovviamente diritto alle ferie. Il numero di giorni di ferie è, se si tratta di un part time orizzontale, pari a quello dei docenti a tempo pieno. Se invece si tratta di un part time verticale, il docente ha diritto ad un numero di giorni proporzionato alle giornate di lavoro prestate durante l’anno scolastico.

 

Fonte: Orizzontescuola

 

Roberta Buscherini

 

Vuoi scaricare online il tuo cedolino? segue questo link, è semplice: Noipa – Stipendi Pa

 

Pinterest

Leave a Reply