Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Polizia Di Stato. Arriva Lo Spray Urticante



Polizia Di Stato. Arriva Lo Spray Urticante
5 (100%) 1 Vota Questo Articolo

 

Fonte: romatoday.it

Fonte: romatoday.it

Per ora si tratta solo di una sperimentazione della durata di sei mesi nei Reparti Mobili della Polizia di Roma e Napoli, ma si auspica da più parti che diventi nel giro di poco tempo un nuovo strumento in dotazione a tutti gli agenti della polizia su tutto il territorio nazionale.

 

Stiamo parlando dell’impiego dello spray al peperoncino nei servizi di ordine pubblico, per il quale è arrivato finalmente il via libera del Viminale, seppure solo alla sperimentazione per il momento.

 

Si tratta di una vera e propria conquista per il mondo della polizia di stato che troppo spesso è stata ed è bersaglio e vittima di questo stesso strumento in mano a delinquenti e teppisti, anche nelle manifestazioni di piazza.

 

 

 

Polizia Di Stato. Impiego e regolamentazione per lo spray al peperoncino

 

 

 

 

Lo scopo principale dell’impiego di questa nuova arma è quello di ridurre al minimo i contatti fisici tra i manifestanti e i poliziotti, nei casi ad esempio delle manifestazioni pubbliche.

 

Ogni poliziotto che verrà dotato di questo strumento di difesa dovrà frequentare un corso di formazione mirato non solo a imparare la gestione di questo dispositivo, ma anche ad apprendere le procedure nei casi di auto contaminazione.

Lo spray al peperoncino dovrà essere impiegato solamente, si legge nella nota ufficiale in “situazioni di ordine pubblico ove sia necessario il ripristino della legalità, nel caso vi sia un’azione volta alla resistenza attiva, minaccia o violenza verso le forze di polizia”.

All’interno di ogni squadra solo un agente verrà dotato dello spray che, ricordiamolo, è uno strumento di dissuasione a getto balistico, cioè in grado di “attingere bersagli circoscritti al fine di garantire il mantenimento di fasce di rispetto dello scontro diretto”.

 

 

 

 

Polizia Di Stato. Una Conquista Piena di Aspettative

 

 

 

 

A riassumere in un commento pieno di soddisfazione il lungo processo che ha portato a questa conquista è  Franco Maccari, Segretario Generale del Sindacato Indipendente di Polizia: “c’è voluta una battaglia lunghissima, incessante, persino dolorosa, e purtroppo totalmente solitaria, ma alla fine si marcia finalmente nella direzione di cominciare a fornire i Poliziotti degli strumenti minimi per consentirgli di tutelarsi. Perché, al di là di ogni retorica ed ipocrita considerazione di chi vorrebbe “rigirare la frittata”, è di questo che si tratta: di qualcosa che possa finalmente consentirci, quando ci troviamo di fronte a soggetti violenti o pericolosi, di limitare al massimo il contatto fisico, altamente pericoloso per noi sotto molteplici profili, non ultimo quello delle vigliacche e continue criminalizzazioni di chi ci vorrebbe fantocci da poter liberamente prendere a bastonate e calpestare in ogni modo, tranne che non si tratti di Poliziotti impegnati a difendere quello steso qualcuno o un membro della sua famiglia ovviamente”.

 

 

 

 

Fonte: grnet / poliziadistato / lettera43 / romatoday

 

 

 

 

 

Valentina Stipa

 

 

 

 

Pinterest

Leave a Reply