Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Polizia Penitenziaria. Finalmente Una Buona Notizie



Polizia Penitenziaria. Finalmente Una Buona Notizie
4.5 (90%) 4 Vota Questo Articolo

Fonte: prossimiconcorsi.it

Fonte: prossimiconcorsi.it

Entro il mese di luglio verrà finalmente indetto un nuovo concorso per le assunzioni all’interno del corpo di polizia penitenziaria riservato ai VFP1, in particolare 300 uomini e 100 donne per il grado di agente di polizia penitenziaria, per un’età massima di 30 anni.

 

Ciò è stato possibile grazie alla definizione del  numero del turn over dei pensionamenti per l’anno 2015 che hanno liberato dei posti all’interno del corpo.

Il DAP si è già attivato per contattare i circa 70 VFP4, vincitori del concorso da agente, che prima dell’assunzione dovranno svolgere 4 anni all’interno delle forze armate.

 

 

Concorso Polizia Penitenziaria. E Gli Idonei Non Vincitori?

 

 

Alla bella notizia ne segue subito una un po’ meno bella. La questione infatti di coloro che nei concorsi del 2013 e del 2014 sono risultati idonei non vincitori è ancora aperta e non esiste ad oggi una soluzione ufficiale.

Si pensa però che ciò che probabilmente accadrà sarà una serie di assunzioni straordinarie per l’anno in corso oppure in vere e proprie pianificazioni di assunzioni a fronte del turn over legati ai pensionamenti del prossimo anno.

 

 

Polizia Penitenziaria Anche Della DIA

 

 

È come se negli ultimi mesi le istituzioni si fossero svegliate da un torpore decennale, riscoprendo di fatto di avere degli agenti altamente qualificati e poco sfruttati.

Questo risveglio ha portato gli agenti di polizia penitenziaria anche all’interno della Direzione Investigativa Antimafia dal primo luglio con un numero di sei unità.

 

A renderlo ufficiale è una nota del dipartimento dell’amministrazione penitenziaria firmata da Santi Consolo.

Si parlava di questa collaborazione da anni, quindi di fatto non è una novità. Quello che lascia un po’ di amaro in bocca è il fatto che questa collaborazione riguardi solo sei poliziotti penitenziaria per l’interno dipartimento antimafia, il quale conta 22 sedi solamente in territorio nazionale.

Quindi non ci sarà neanche un agente per ogni sede. Un po’ pochino non trovate?

 

 

Fonte: sappe / polpen

 

 

 

Valentina Stipa

Pinterest

Leave a Reply