Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Polizia Penitenziaria. Più studi, più ti premiano



Polizia Penitenziaria. Più studi, più ti premiano
5 (100%) 1 Vota Questo Articolo

Fonte: sinappe.it

Fonte: sinappe.it

Ogni tanto è giusto parlare anche di iniziative positive, che di certo non nascondono i problemi reali e quotidiani di una categoria che in questo momento preciso, vive un periodo di cambiamenti che non promettono nulla di buono.

 

L’ente di assistenza per il personale di amministrazione penitenziaria ha emanato in via ufficiale una comunicazione a tutti gli enti coinvolti circa l’elargizione di premi per il personale dell’amministrazione di polizia penitenziaria in servizio e del dipartimento per la giustizia minorile per tutti coloro che hanno conseguito nell’anno 2015 un titolo di studio superiore a quello posseduto.

 

Il budget dei premi verrà ripartito sulla base di due criteri:

 

1- Numero di domande in base alla tipologia del titolo conseguito

 

2- Anni di studio realmente effettuati e non superiori alla durata legale del corso di studio.

 

 

In attuazione del protocollo d’intesa stipulato con il dipartimento minorile, a quest’ultimo verrà destinato il 3% della somma stanziata.

 

 

 

Polizia penitenziaria. Chi può partecipare

 

 

Potranno partecipare all’assegnazione del premio tutti coloro che hanno partecipato alla contribuzione volontaria in favore dell’Ente almeno da gennaio 2014 e che al momento della liquidazione risulti contribuente.

 

I titoli di studio per i quali viene prevista l’elargizione del premio sono il diploma di scuola secondaria di primo grado, l’attestato di scuola professionale, il diploma di scuola secondaria di secondo grado, il diploma di laurea vecchio ordinamento, la laurea triennale o magistrale, il dottorato di ricerca.

Sono esclusi dall’elargizione die premi i titoli di studio equipollenti a quelli posseduti i riconoscimenti ottenuti senza aver sostenuto esami, gli anni frequentati prima dell’emissione in ruolo e anche più titoli conseguiti nello stesso anno.

 

La domanda dovrà essere presentata presso la propria segreteria usando esclusivamente l’apposito modello per anno 2015 che andrà compilato in ogni parte. La compilazione parziale del modello varrà l’esclusione dell’assegnazione dei premi. Tutta la modulistica è presente sul sito www.enteassistenza.it.

 

 

 

 

Fonte: Sappe

 

 

 

 

Valentina Stipa

Pinterest

Leave a Reply