Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Archivi per la categoria 'Polizia Postale'

gio, apr 3, 2014  Patrizia Caroli
Chiusura Polizia Postale: E’ davvero la mossa giusta?
5 (100%) 1 Vota Questo Articolo

Tempo di tagli, tempo di lacrime e sangue. Vale per tutti: vale per i dipendenti pubblici del comparto difesa, vale per i dipendenti afferenti alla sanità, vale per il complessivo blocco del turn-over che porterà 90mila pensionamenti senza rimpiazzo (con cospicuo numero di giovani che non avrà la possibilità di trovare un lavoro nel settore pubblico). In mezzo a questo florilegio di riduzioni, dimezzamenti e snellimenti assume rilevo anche il progressivo smantellamento della Polizia Postale.

;

Fonte: gonews.it

Fonte: gonews.it

;

Chiusura Polizia Postale, un discorso complessivo

;

Non si tratta solo di tagliare gli stipendi: quello proposto dal Ministero dell’Interno è il tentativo di chiusura di undici commissariati, la soppressione di due compartimenti e ben 27 presidi della Stradale. Oltre alla cancellazione di 73 sezioni di polizia ferroviaria e alla chiusura di due zone di frontiera e  10 presidi minori. In un periodo in cui risultano in esponenziale aumento i reati telematici ed elettronici di nuova generazione, con la recrudescenza del cosiddetto “cybercrime”, si parla di chiudere anche 73 sezioni provinciali della polizia postale, evidente baluardo contro i nuovi e pericolosi crimini di stampo telematico.

;
Tra le diverse realtà colpite da questo fenomeno (tra cui anche la sezione piacentina della Polizia Postale), sembrerebbe utile evidenziare la situazione della sezione della Polizia Postale di Ferrara: a questo riguardo echeggiano alte le parole del Siulp: “Purtroppo tante specifiche professionalità acquisite nel tempo da migliaia di uomini e donne della Polizia di Stato si celano dietro la freddezza di quei numeri e non è chiaro ove queste verranno ricollocate”. E ciò riguarda anche la sezione della Polizia Postale della città estense che proprio in questi mesi è impegnata a svolgere indagini contro i pirati informatici che hanno attaccato la sicurezza web della Polizia Municipale.

;

I sindacati sul piede di guerra

;

Proprio lo scorso 4 marzo il Dipartimento di Pubblica Sicurezza ha comunicato ai vari sindacati del comparto poliziotti la chiusura di ben 261 presidi territoriali di Polizia. Le forze dell’ordine sono in procinto di mettersi sul piede di guerra: nel mese scorso la Silp-Cil ha organizzato una manifestazione di protesta davanti alla sede della Camera dei Deputati a Roma. In questa direzione si è mosso anche il sindacato autonomo Sap: in una nota si può infatti leggere che “la segreteria provinciale potrà mettere in atto imminenti iniziative singolari per sostenere la dignità dei poliziotti e delle loro famiglie per non permettere di lasciar venire meno anni di esperienza di personale altamente qualificato”.

;

I nefasti effetti della “spending review”

;

Possiedono quindi valore le parole contenute all’interno di una lettera redatta dal Sindacato Autonomo di Polizia che esclama un sentito “No” alla progressiva chiusura della Polizia Postale. Secondo tale sindacato la riduzione indiscrimanata di presidi di Polizia non è il modo corretto di risolvere i problemi che affliggono il paese in questo momento. Insomma, una “spending review” indiscriminata che vada a colpire violentemente questo settore della sicurezza italiana potrebbe configurarsi come un grave errore di strategia da parte di coloro che sono addetti a far quadrare i bilanci dello Stato. Mossa sofferta ma ingiusta oppure azione completamente sbagliata?

;

Fonti: liberta.it, repubblica.it, estense.com

;

 Patrizia Caroli

;

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • RSS
  • Pinterest