Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Sanità: arriva la Spending Review



Sanità: arriva la Spending Review
Vota Questo Articolo

Lo Spending Review arriva alla Sanità, fino a 4 miliardi all’anno di risparmi pensa di poter garantire il Governo con la Manovra che verrà applicata, dalla prossima settimana, a tutti gli enti di sanità pubblici.

Lunedì prossimo, 2 luglio, il Consiglio dei ministri dovrebbe approvare un unico provvedimento nel quale confluirebbero sia i tagli suggeriti dal commissario alla spending review, Enrico Bondi, che i provvedimenti messi a punto dal ministro della Salute, Renato Balduzzi: la revisione della filiera del farmaco, la responsabilità professionale dei medici, il regime intramoenia.

 

 

In poche parole, si tratta di una misura che ritaglia l’acquisto di beni e servizi sanitaria (finora 34 miliardi di euro all’anno). Il Governo considera che non si tratta né di tagli, né di manovra ma di un sistema per “ridurre gli sprechi e rendere più efficiente la spesa pubblica”.

 

 

Inoltre, è previsto definire nelle prossime settimane altre misure per risparmiare altri 6 miliardi di euro per evitare l’aumento dell’Iva, finanziare alcune esigenze scoperte (come le missioni di pace e il 5 per mille dell’Irpef) e i primi interventi per la ricostruzione dell’Emilia-Romagna dopo il terremoto, come pubblica Il Corriere.

 

 

Alcune di queste misure potrebbero essere:

-          Proroga del regime intramoenia per i medici

-          Aumento della quota della spesa farmaceutica ospedaliera dal 2,4 al 3,6 % della spesa complessiva per farmaci

-          Riduzione del tetto alla spesa territoriale di un 1,2 %

-          Stretta sui buoni past6o

-          Misure sulle pensioni d’oro nel settore pubblico

 

 

È prevista una riunione con i sindacati uno di questi giorni per cercare di definire le misure. A questo punto, possiamo soltanto dire…staremo a vedere!

 

 

 

Pinterest

2 Commenti a “Sanità: arriva la Spending Review”

  1. Francesca G. Says:

    Come mai i primi tagli sono quelli della sanità? Vedo che il nostro governo ha proprio le priorità giuste….bravissimi!

  2. Massimo Marcuzzi Says:

    Meno male che almeno sono previste misure sulle pensioni d’ora, dovrebbe essere la prima norma questa, tutte le pensioni d’ora fuori.

Leave a Reply