Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Sanzioni disciplinari Militari: la normativa



Sanzioni disciplinari Militari: la normativa
5 (100%) 1 Vota Questo Articolo

Sanzioni disciplinari Militari:

sanzioni disciplinari militariLe sanzioni disciplinari militari o nel mondo militare, sono un argomento importante in quanto incidono sullo status del proprio soldato ma per capire esattamente l’influenza e lo scopo di questi procedimenti nei cittadini in uniforme bisogna distinguere tra due tipi diversi di sanzioni: sanzioni disciplinari militari di stato e sanzioni disciplinari militari di corpo.

 

 

 

 

Sanzioni disciplinari Militari

 

Le prime prevedono una riduzione dello status temporaneamente o definitivamente. Le sanzioni disciplinari militari di corpo incidono sullo status del militare all’interno dell’organizzazione militare. In questo modo, vengono limitate le sue facoltà o posizioni giuridiche.

 

 

Sanzioni di Stato

 

 

Sanzioni disciplinari militari di Stato: Ufficiali

 

-    cessazione disciplinare dall’impiego (artt. 30 e 73, lettera a), legge n. 113/1954);
-    cessazione disciplinare dalle funzioni del grado, per gli ufficiali in congedo (artt. 52 e 73, lettera b), legge n. 113/1954);
-    perdita del grado per rimozione (artt. 70, punto n. 4, e 73, lettera c), legge n. 113/1954);
-    cessazione dalla ferma, per gli ufficiali in ferma prefissata (art. 24, comma 5°, d.lgs. n. 215/2001);

 

 

Sanzioni disciplinari militari di Stato: Sottufficiali

 

-    sospensione disciplinare dall’impiego (artt. 21 e 63, lettera a), legge n. 599/1954);
-    cessazione dalla ferma, per i sottufficiali in ferma o rafferma (artt. 40, lettera c), e 63, lettera b), legge n. 599/1954);
-    sospensione disciplinare dalle attribuzioni del grado, per i sottufficiali in congedo (artt. 48 e 63, lettera c), legge n. 599/1954);
-    perdita del grado per rimozione (artt. 60, comma 1°, numero 6), e 63, lettera d), legge n. 599/1954);

 

 

Sanzioni di Stato Finanzieri

 

-    sospensione disciplinare dal servizio (artt. 14 e 43, lettera a), legge n. 833/1961);
-    cessazione dalla ferma, per i finanzieri in ferma o rafferma (artt. 34, comma 1°, lettera c), e 43, lettera b), legge n. 833/1961);
-    perdita del grado per rimozione (artt. 40, numero 6), e 43, lettera c), legge n. 833/1961);

 

 

Sanzioni di Stato Carabinieri

 

-    sospensione disciplinare dal servizio (artt. 9 e 37, lettera a), legge n. 1168/1961);
-    cessazione dalla ferma, per i carabinieri in ferma o rafferma (artt. 26, comma 1°, lettera c), e 37, lettera b), legge n. 1168/1961);
-    perdita del grado per rimozione (artt. 34, numero 6), e 37, lettera c), legge n. 1168/1961);

 

 

Sanzioni Disciplinari Militari di Stato: Processo

 

Il processo delle sanzioni disciplinari militari di stato inizia con un’inchiesta per l’accertamento dell’infrazione disciplinare motivo della sanzione. Praticamente viene articolata in tre fasi diverse: L’emanazione dell’ordine d’inchiesta da parte dal Ministero competente; Contestazione degli addebiti all’incolpato, indagine ed eventuale giustificazione da parte dall’investigato; e Decisione delle autorità.

 

 

Sanzioni di Corpo

 

Sanzioni disciplinari Militari di Corpo

 

Questa tipologia di sanzioni disciplinari militari sono applicabili, indistintamente, a tutto il personale militare. Ci sono 4 tipi diversi di sanzioni (art. 62-65 R.D.M.)
-    Richiamo
-    Rimprovero
-    Consegna
-    Consegna di Rigore
Il procedimento, in questo caso, viene articolato in base a queste cinque fasi: contestazione degli addebiti, acquisizione delle testimonianze e giustificazioni; esame e valutazione degli elementi contestati e di quelli addotti a giustificazione; decisione delle autorità e comunicazione all’interessato.

 

Roberta Buscherini

 

Pinterest

Un Commento a “Sanzioni disciplinari Militari: la normativa”

  1. Concorso Guardia di Finanza 2012 Says:

    [...]  Qualifica di almeno “Nella Media” nell’ultimo biennio di servizio. -    Assenza di sanzioni disciplinari di grave consegna nell’ultimo biennio -    Assenza di imputazioni penali per delitto non [...]

Leave a Reply