Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Scuola: Sciopero 12 Ottobre



Scuola: Sciopero 12 Ottobre
Vota Questo Articolo

Venerdì prossimo, 12 ottobre, è prevista una manifestazione per la richiesta di misure che migliorino la situazione della scuola pubblica in Italia. Sindacati e docenti chiedono un rinnovo del contratto, un piano per le immissioni in ruolo e meno tagli.
Il sindacato di docenti FLCGIL considera che le politiche intraprese per il governo attuale stanno “schiacciando la scuola pubblica”. Per questo motivo, appella a docenti, ATA e dirigenti a partecipare allo sciopero.
Il sindacato ha ricordato in una nota che, con la Spending Review, vanno via altri 200 milioni di euro. Inoltre, denuncia che il passaggio dei docenti inidonei ai ruoli ATA implica quattro danni diversi: “agli stessi docenti messi a fare un lavoro che non conoscono, alle segreterie che si ritrovano private di personale competente, ai precari ATA che non avranno rinnovato il contratto per la riduzione di ulteriori 3.900 posti, alla scuola che sarà peggio organizzata”.

 

 

Stipendio Insegnanti

 

Il sindacato lamenta la situazione di blocco che vive la scuola pubblica attualmente. Infatti, ad essere bloccati non sono solo i contratti ma anche le retribuzioni e gli scatti di anzianità. Inoltre, è richiesto ai docenti in Italia di lavorare sempre più ore senza un compenso adeguato.
“Per non parlare dell’edilizia scolastica, – continua il FLCGIL – dell’assenza di investimenti per le nuove tecnologie e per i laboratori, pure necessari e urgenti per mettere la didattica e il lavoro nelle scuole al passo coi tempi”.

 

 

Concorso a cattedra 2012 e pensioni

 

Il sindacato considera che si tratta di un concorso “inutile e costoso” e, riguardo il sistema previdenziale per la scuola, sottolinea la necessità di cambiare le leggi perché stanno bloccando il rinnovamento del personale docente senza tener presente le specificità di questa categoria di dipendenti. “Le immissioni in ruolo non coprono tutti i posti vacanti, quindi il precariato non diminuisce”.
Per concludere, il sindacato segnala che problemi a risolvere ce ne sono tanti e, sicuramente, tante cose da fare. Per iniziare, secondo il sindacato, “sbloccare le immissioni in ruolo di docenti e ATA e cancellare il precariato”.

 

Scatti di Anzianità

 

Sulla necessità di scioperare è anche d’accordo la Gilda degli Insegnanti. Il Sindacato nell’ultima assemblea  ha denunciato le promesse non compiute del governo riguardo i pagamenti per scatti di anzianità. Il coordinatore nazionale della Gilda considera che il governo prende in giro i docenti.

 

 

 

Pinterest

2 Commenti a “Scuola: Sciopero 12 Ottobre”

  1. Ornella Vicenza Says:

    queste iniziative sono sicuramente interessanti ma, davvero pensate che serviranno a qualcosa? ormai i nostri politici non ascoltano nessuno….neanche quando siamo tutti per la strada!

  2. Silvia - Bologna Says:

    Allora leghiamoci anche uno sciopero dei genitori, di tutti i genitori di tutte le categorie, autorizzato e ben strutturato così avremo due piccioni con una fava: i bambini staranno con noi, ci faremo sentire in maniera più preponderante e le città saranno in ginocchio, senza considerare che finalmente ci conteremo e, in vista delle elezioni, i nostri voti potrebbero far gola.

Leave a Reply