Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Scuola: Illegittima la trattenuta “forzosa” sullo stipendio del 2,5% a favore del Tfr



Scuola: Illegittima la trattenuta “forzosa” sullo stipendio del 2,5% a favore del Tfr
Vota Questo Articolo

Malessere tra gli insegnanti e i dipendenti pubblici in generale per i 15 mesi di ritenute illegittime sul proprio stipendio. Dal 1 gennaio 2011 i dipendenti pubblici sono costretti a pagare una quota che spetta invece per legge a totale carico del datore di lavoro. Come ha già disposto il Tar della Calabria a proposito della stessa trattenuta sottratta indebitamente ai magistrati.

 

Per ché illegittima?
Da gennaio 2012 invece il sistema di calcolo della buonuscita è stato modificato. Prima della nuova legge, datore di lavoro e dipendente dividevano la ritenuta ma con le nuove regole, il datore di lavoro è obbligato ad accantonare ogni mese un’unica quota pari al 6,91 % interamente a suo carico. Detto ciò, non ci sono ragioni per le quali l’Amministrazione operi ancora la ritenuta dello 2,5 % sullo stipendio dei lavoratori.
L’associazione sindacale di docenti, Anief, denuncia la situazione. “Siamo convinti, alla luce delle norme vigenti e delle sentenze che i Tar stanno emettendo in merito, che da oltre un anno la quota da accantonare per la costituzione del TFS/TFR viene indebitamente prelevata ai dipendenti. Mentre la trattenuta del 2% sull’80% dello stipendio spetta per legge a totale carico del datore di lavoro. Da 15 mesi, pertanto, viene sottratta al lavoratore pubblico parte della stessa retribuzione, a differenza del lavoratore privato, e quindi diminuita contestualmente la quantità di TFR che lo stesso lavoratore andrà maturando nel tempo. Per questo l’Anief si rivolgerà al giudice del lavoro”.

 

“Questo perché – spiega il Presidente dell’Anief – dal 1° gennaio 2011 il TFR, a seguito del recente intervento del legislatore che disciplina ex novo la materia con un chiaro effetto novativo dell’istituto, per i lavoratori pubblici è soggetto alla stessa modalità di finanziamento previsto per i lavoratori privati. A rendere i due collocamenti lavorativi equiparabili è infatti l’articolo 2120 del Codice Civile (Disciplina di trattamento di fine rapporto), cui fa riferimento anche lo stesso articolo 12, comma 10, della Legge 122/2010 in vigore dall’inizio del 2011”.

 

Inoltre, il sindacato ha consigliato gli insegnanti e Ata che volessero di contattare il sindacato tramite questo indirizzo: tfr@anief.net entro il 15 aprile.

Pinterest

2 Commenti a “Scuola: Illegittima la trattenuta “forzosa” sullo stipendio del 2,5% a favore del Tfr”

  1. Dipendenti statali -il Blog- » Blog Archive » A Milano, Università solo in inglese Says:

    [...] – Scuola: illegittima ritenuta 2,5 % [...]

  2. Dipendenti statali -il Blog- » Blog Archive » Dipendenti statali licenziati dopo l’estate Says:

    [...] trattenuta illegittima del 2,5 % « Responsabili dell’Enpam indagati per truffa aggravata, perdite per circa 500 [...]

Leave a Reply