Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Situazione disastrosa delle carceri in Italia



Situazione disastrosa delle carceri in Italia
Vota Questo Articolo

Che la situazione delle carceri italiane sia molto precaria non è un segreto. Le risorse sono insufficienti (infrastrutture e personale) e poco qualificate. Secondo i dati riportati dall’Espresso, in Italia ci sono in questo momento 207 istituti penitenziari e ognuno di questi centri accoglie una media di 68.000 detenuti, ciò significa un 33 % in più di detenuti rispetto alla capacità regolare. Inoltre bisogna aggiungere la precaria situazione di alcune carceri italiane che obbligano a continue chiusure per ristrutturazioni o per mancanza di personale.


Questa situazione possiamo qualificarla come disastrosa, soprattutto perché abbiamo già sentito molte promesse al riguardo, ma senza che nessuno abbia preso dei provvedimenti reali. L’ultima arriva dal nuovo ministro della Giustizia del governo Monti, Paola Severino, la quale ha assicurato che risolverà il problema del sovraffollamento delle carceri. Sinceramente lo spero perché come ha detto la propria ministra, il livello di civiltà di un paese viene anche misurato dallo stato delle carceri. Se è così, ll punteggio per l’Italia è davvero basso.
Il sovraffollamento nelle carceri implica conseguenze gravi come l’incremento di suicidi, di personale penitenziario e di detenuti, ma anche l’aumento di malattie come la depressione che obbliga i lavoratori a stare a casa. Per cui, meno personale e situazione sempre maggiormente precaria.
La giustizia e il sistema penitenziario sono dei sostegni importantissimi in una società come la nostra, per cui non possiamo trascurarla. In questo momento ci sono in Italia quasi 30.000 detenuti in attesa di una sentenza definitiva, a me sembra davvero scandaloso. Tu cosa ne pensi?

Argomenti correlati:

Pinterest

2 Commenti a “Situazione disastrosa delle carceri in Italia”

  1. Claudio Says:

    Sono contento che finalmente qualcuno parli di questa problematica. Le carceri in Italia sono un disastro, sembrano del terzo mondo. Non abbiamo personale né infrastrutture per dare un servizio dignitoso.

  2. Dipendenti statali -il Blog- » Blog Archive » SAPPE: Credo sia davvero giunta l’ora di ripensare la repressione penale Says:

    [...] sovraffollamento delle strutture penitenziarie italiane è certamente un problema storico ed è un problema comune a [...]

Leave a Reply