Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 
ven, mar 15, 2013  Roberta Buscherini
Contratti Scuola: Visualizzazione Online per Docenti
3 (60%) 1 Vota Questo Articolo

Contratti Scuola. Il nuovo servizio online della Pubblica Amministrazione, Noipa – ex Stipendi Pa, consente di accedere ai contratti dell’anno scolastico in corso, nel caso di docenti supplenti della scuola. Inoltre, è possibile controllare i versamenti Inps effettuati dal datore di lavoro utili per il riconoscimento dell’indennità di disoccupazione.

Per realizzare questa seconda operazione, ovvero visualizzare i contributi INPS per l’indennità di disoccupazione è necessario il codice fiscale e seguire la guida del programma.

 

Contratti Scuola: Come visualizzare le informazioni

 

contratti scuolaPer ottenere informazioni online riguardo i contratti scuola e i pagamenti effettuali durante l’anno scolastico in corso è necessario utilizzare il codice personale fornito dall’istituzione scolastica.

 

Informazioni utili per l’uso del sistema sui Contratti Scuola

 

-          I dati sono disponibili dopo l’invio dei contratti scuola da parte del MIUR

-          Il sistema provvede ai pagamenti per contratti scuola, comprensivi della rate precedenti sulla prima rata utile

-          Da gennaio 2011, è vigente il modello UNIEMENS che ha sostituito il precedente modello EMENS (non consentiva la trasmissione dettagliata del periodo interessato in relazione a pagamenti cumulativi).

 

Contratti Scuola, come accedere al servizio

 

Per accedere al servizio online e poter visualizzare le informazioni relative ai contratti scuola, dell’anno scolastico in corso, è necessario inserire il proprio codice fiscale. Fai click sull’immagine.

 

contratti scuola

 

 

 

I contratti scuola, presenti nel sistema informatico NOIPA, hanno una cadenza periodica e sono disponibili durante tutto l’anno.

Nel caso di difficoltà o impossibilità di visualizzare i propri contratti scuola, è possibile telefonare al numero verde 800.991.990, attivo dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.00. Per ulteriori informazioni sui contratti scuola, si consiglia di rivolgersi alla Ragioneria Territoriale dello Stato di appartenenza.

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • RSS
  • Pinterest
mer, feb 27, 2013  Roberta Buscherini
Scatti Anzianità 2011: Firma il 6 marzo e pagamento ad aprile
1 (20%) 2 Vota Questo Articolo

Scatti anzianità 2011: Il prossimo 6 marzo è prevista la firma definitiva per il pagamento degli scatti anzianità 2011 secondo il sindacato Snals Taranto:  ”Da informazioni acquisite – scrive il sindacato – è confermata la previsione della firma definitiva dell’accordo entro i primi giorni del mese di marzo, con corresponsione dei relativi benefici, presumibilmente, entro il mese successivo”.

 

L’accordo per il pagamento degli scatti anzianità 2011 è stato raggiunto il 12 dicembre scorso ed è in attesa della firma del Ministro. Si tratta di un’intesa firmata all’ARAN che riduce il Fondo di istituto in cambio del pagamento degli scatti di anzianità 2011-12 per il personale della scuola.

 

 

scatti anzianitàMa cosa succede con gli scatti di anzianità 2013?

Ieri, il quotidiano ItaliaOggi ha pubblicato il possibile blocco degli scatti anzianità docenti anche per il 2013 e questo ha provocato un forte malumore tra gli insegnanti. I sindacati, infatti, hanno già mostrato il loro scontento riguardo questa notizia.

Secondo ha pubblicato Orizzontescuola, la Confedir-ANIEF ha definito la situazione di “apocalittica” e considera che si tratta di un “provvedimento illegittimo” in quanto no tiene conto “della sentenza della Consulta n. 223 del 2012, in base alla quale è stato stabilito che nei confronti dei magistrati, e per analogia di tutti i dipendenti pubblici, non può essere ascrivibile avviare il blocco contrattuale, nemmeno in via eccezionale. I giudici hanno infatti spiegato che la irrecuperabilità del diritto allo stipendio equo lede gli articoli 1, 36 e 39 della Costituzione”.

 

Blocco Scatti di anzianità 2013, ma non solo

 

Uno dei possibili motivi per cui sono stati bloccati gli scatti anzianità 2013 potrebbe essere la mancanza di soldi per aumentare gli stipendi. Secondo la pubblicazione su Italia Oggi, il ancora presidente del consiglio Mario Monti potrebbe firmare a breve un decreto, per il quale “non si dà luogo, senza possibilità di recupero, alle procedure contrattuali e negoziali ricadenti negli anni 2013-2014 dei dipendenti pubblici cosi come individuate ai sensi dell’articolo 1, comma 2, della legge 31 dicembre 2009 n. 196 e successive modificazioni”.

Questo decreto ha inoltre implicazioni sull’indennità di vacanza contrattuale.

 

Fonti: Italia Oggi / Orizzontescuola

 

Roberta Buscherini

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • RSS
  • Pinterest
mer, feb 13, 2013  Patrizia Caroli
Concorsi Accademia Navale: Come Preparare le Prove Scritte?
4.1 (81.38%) 29 Vota Questo Articolo

Concorsi Accademia Navale.

Vuoi fare parte della famiglia marinara? Ora puoi esercitarti a casa, tramite Internet, per presentarti ai concorsi accademia navale e superare le prove di cultura generale per accedere all’Accademia Navale di Livorno.

Le prove dei concorsi accademia navale sono previste dal 11 al 20 marzo 2013, presso il Centro di Selezione della Marina Militare, ad Ancona. Ed è possibile presentare le domande fino al 28 febbraio.

 

Concorsi Accademia Navale: Concorso in atto

 

E’ in atto il concorso, per esami, per l’ammissione di allievi ufficiali alla prima classe dei corsi normali dell’Accademia Militare, Navale e Aeronautica, per la formazione degli ufficiali, anno 2013 / 2014.

I 98 posti disponibili, nei concorsi accademia navale, sono suddivisi in:

-          57 posti per il corpo di stato maggiore

-          16 posti per il corpo del genio navale

-          9 posti per il corpo di commissariato militare marittimo

-          8 posti per il corpo di capitanerie di Porto

-          8 per il corpo sanitario militare marittimo

 

Come preparare i test dei concorsi accademia navale

Ora è possibile esercitarsi online, per le prove scritte dei concorsi accademia navale, tramite il sito ufficiale della Marina Militare. Infatti, è stata pubblicata una simulazione della prova di cultura generale del concorso. Nel sistema di simulazione ci sono fino a 3.700 domande che vengono proposte a rotazione per il miglioramento dell’addestramento. Nello specifico, si tratta di quesiti su lingua italiana, matematica, storia, educazione civica, fisica e lingua inglese.

 

Per accedere al Training online dei concorsi accademia navale, è necessario andare su Inizia Test, in alto a sinistra. Una volta attivata la prova, sarà possibile visualizzare un cronometro che segnala il tempo per la conclusione delle prove. Per la selezione delle risposte è necessario cliccare sulla risposta scelta e controllare che questa diventi blu.

 

concorsi accademia navale

Una volta finito il test, prima della scadenza del tempo disponibile, bisogna selezionare Chiudi il test e, dopo la conferma, non sarà più possibile realizzare modifiche. Il sistema di simulazione online per le prove dei concorsi accademia navale include una calcolatrice da utilizzare durante l’addestramento ma, l’uso della calcolatrice non interrompe il cronometro.

 

 

Per ulteriori informazioni:

 

Ufficio Concorsi Accademia Navale Livorno 0586/238626 lun-ven dalle ore 10:00 alle ore 12:00

Ufficio Relazioni con il pubblico Numero Verde 800862032

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • RSS
  • Pinterest
lun, gen 21, 2013  Roberta Buscherini
Marina Militare: Missioni antipirateria
Vota Questo Articolo

Fonte: adnkronos

Nell’ultimo mese, circa 320 uomini e donne della Marina Militare, sono stati coinvolti in una delle missioni contro la pirateria più importanti degli ultimi anni, dentro delle attività NATO. Il bilancio parla di due tentativi di sequestro sventati, due casi di assistenza medica, sorveglianza e pattugliamento, ma anche quotidiani friendly approach con le numerose imbarcazioni che solcano l’Oceano Indiano.

 

Al comando dell’Operazione, il Contrammiraglio Antonio Natale, il quale considera che quest’ultimo è stato un mese intenso e “se iniziare è facile, lo stesso non si può dire per il prosieguo, ma ogni buon marinaio sa che un giro di boa non vale il traguardo”. Questo il commento dell’Ammiraglio Natale nel rivolgersi ai comandanti delle unità alle sue dipendenze durante il consueto meeting settimanale in videoconferenza.

 

Sono otto mesi senza attacchi di pirati. Una statistica positiva rispetto agli anni precedenti che dimostra che la missione funziona alla perfezione.

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • RSS
  • Pinterest
lun, gen 21, 2013  Patrizia Caroli
Concorso Docenti: Aggiornamenti e Valutazione delle Prove Scritte
Vota Questo Articolo

Concorso Docenti: Qualche giorno fa sono state pubblicate le date per lo svolgimento delle prove scritte del concorso docenti. Nello specifico, i 88.610 insegnanti che hanno superato la prova preselettiva del concorso docenti dovranno realizzare le prove scritte dall’11 al 21 febbraio nelle sedi di strutture scolastiche dei capoluoghi di regione.

Il numero di scuole individuate per poter accogliere le prove si aggira tra 300 e 500 strutture. Il prossimo 25 gennaio saranno pubblicate le liste definitive per ogni regione. Le scuole verranno assegnate in base a criteri di rotazione per fare in modo che gli studenti non devano subire troppi giorni di sospensione delle lezioni.

 

concorso docentiConcorso Docenti: A cosa consistono le prove scritte?

La prova scritta consterà di 3 o 4 domande a risposta aperta sui programmi disciplinari allegati al bando e i contenuti indicati nelle diverse avvertenze generali.

Le risposte dovranno essere scritte in un foglio di 4 facciate prestampata, una per quesito.  Inoltre, i candidati avranno a disposizione altri fogli in bianco da utilizzare come bozza, che non saranno consegnanti con la prova stessa.

 

 

Concorso Docenti: Caratteristiche della Prova Scritta

 

  • I candidati avranno a disposizione due ore e mezzo per la realizzazione delle prove di 4 quesiti. Nel caso delle prove di 3 quesiti il tempo a disposizione sarà di due ore.
  • Sarà possibile utilizzare il dizionario italiano e, in alcuni casi del concorso docenti, altri testi di legge.
  • Sarà possibile l’uso di riga, squadra, gomma, matita, compasso, dizionario monolingue non enciclopedico, dizionario bilingue italiano/latino, dizionario bilingue italiano/greco.
  • Non sarà tollerato l’uso di calcolatrici di qualsiasi tipo, a eccezione della calcolatrice scientifica in alcune classi di concorso docenti.
  • I cellulari, smartphone, tablet e altri dispositivi dovranno essere consegnati al personale della vigilanza.

Valutazione delle prove scritte del Concorso Docenti

 

Per la valutazione delle prove scritte del concorso docenti saranno applicati criteri di ”pertinenza”, ”correttezza linguistica”, ”completezza” e ”originalità”’, ed eventualmente di criteri specifici, in base ad ogni materia. Questi criteri sono stati stabiliti a livello nazionale ma ogni commissione ha la facoltà di modificarli, sempre che i cambiamenti siano giustificati.

Ogni domanda avrà un punteggio da zero a dieci e la somma di tutti i punteggi sarà la votazione definitiva. In questo modo, le prove scritte del concorso docenti da 4 quesiti potranno ricevere un massimo di 40 punti nella votazione, mentre che quelle composte da 3 quesiti potranno ricevere un massimo di 30 punti.

Per superare l’esame sarà necessario ottenere una votazione minima di 28 punti nelle prove di 4 quesiti, e di 21 punti nelle prove di 3 quesiti.

 

Foto: Mondo24.it

 

Patrizia Caroli

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • RSS
  • Pinterest