Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

TFA Docenti: Come Accedere al Tirocinio Formativo Attivo



TFA Docenti: Come Accedere al Tirocinio Formativo Attivo
3 (60%) 2 Vota Questo Articolo

TFA Docenti. Le sigle TFA corrispondono al Tirocinio Formativo Attivo, ovvero un corsi per l’abilitazione docenti, con una durata di un anno, che attribuisce il titolo di idoneità all’insegnamento in una delle classi di concorso previste dal DM 39/1998 e dal DM 22/2005.

Per superare il corso di TFA docenti e ottenere l’abilitazione è necessario realizzare un esame davanti ad una commissione composta da docenti universitari, un insegnante “tutor” in ruolo presso gli istituti scolastici e un rappresentante dell’Ufficio Scolastico Regionale (USR) o del MIUR.

 

TFA Docenti:  Come ottenere l’abilitazione Insegnanti?

TFA docentiIl TFA Docenti consta di tre tipologie di attività diverse in base a ogni tipologia di materia:

-          Materie psico-pedagogiche e scienze dell’educazione

-          Tirocinio pratico sotto la guida di un tutor (fase osservativa e fase attiva)

-          Laboratorio per l’insegnamento di didattiche disciplinari

Per concludere il TFA docenti è necessario realizzare un rapporto di tutte le attività, con la collaborazione di un docente universitario. In questo documento bisogna segnalare, oltre l’esposizione delle attività realizzate, le competenze acquisite in tema di apprendimento,  materie psico-pedagogiche e disciplina degli studenti.

 

Abilitazione Insegnanti: Chi può partecipare al TFA Docenti?

 

Possono ottenere l’abilitazione insegnanti attraverso il TFA Docenti, secondo il D.M. n. 249/2010, gli insegnanti che entro la data di presentazione della domanda di partecipazione al test preliminare sono in possesso di:

- titoli di ammissione alle classi di concorso a scuola di cui al decreto 30 gennaio 1998, n. 39

- gli insegnanti che hanno raggiunto i requisiti per accedere alle scuole di specializzazione per l’insegnamento secondario (decreto del Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca 9 febbraio 2005, n.22)

- gli insegnanti in possesso della laurea magistrale previste nel D.M. n. 22/2005

- gli insegnanti in possesso del diploma ISEF

- gli insegnanti in possesso del diploma artistico, musicale o coreutico, se si tratta di un diploma di II livello (decreto 10 settembre 2011)

Sono esclusi coloro che sono già in possesso dell’abilitazione per la stessa classe di concorso.

 

Prove di Accesso TFA Docenti

 

Per accedere al corso di TFA docenti è necessario superare alcune prove di accesso basate sui programmi regolati dal Decreto Ministeriale di 11 agosto 1998, n.357.

Nello specifico, si tratta di:

-          Un test preliminare unico, previsto dal MIUR

-          Una prova scritta disegnata da ogni università

-          Una prova orale

 

Test Preliminare

Il test preliminare per l’accesso al TFA docenti ha l’obiettivo di valutare le conoscenze disciplinari di ogni materia prevista per le diverse classe di concorso e le competenze in lingua italiana degli interessati. La prova consiste in 60 quesiti, con 4 opzioni diverse di risposta (una esatta e tre inesatte).

Delle 60 domande, 10 riguardano la lingua italiana, mentre le altre 50 domande sono inerenti alle discipline specifiche d’insegnamento di ciascuna classe di concorso.

Ogni risposta corretta ha un punteggio di 0,5 punti, mentre che le risposte errate valgono 0 punti. Il test preliminare viene considerato superato con un punteggio di almeno 21 su 30 punti. E la durata per la realizzazione del test è di 3 ore.

 

Prova Scritta

Per superare la prova scritta è necessario ottenere ugualmente un punteggio di 21 / 30 punti. E i criteri per la preparazione e valutazione dell’esame sono:

-          Verificare le conoscenze dei partecipante nelle materie relative ad ogni classe di concorso

-          Verificare le conoscenze disciplinari, la capacità di analisi e argomentazione dei partecipanti, così come l’uso corretto della lingua italiana

-          Se si tratta di una classe di concorso relativa a lingue straniere, la prova scritta è svolta nella lingua di riferimento

-          Se si tratta di classi di concorso relative a discipline scientifiche o tecniche, la prova scritta include una prova pratica in laboratorio.

 

Prova Orale

Per superare la prova orale del TFA docenti è necessario ottenere un punteggio di almeno 15 / 20. Questa prova è indirizzata a verificare la capacità di argomentazione dei partecipanti e, nel caso di classi di concorso relative alla lingua straniera, la prova è svolta nella lingua per cui si richiede l’accesso al percorso di tirocinio formativo attivo.

Quando vengono realizzate le prove?

Le prove di accesso al TFA Docenti vengono svolte nello stesso momento in tutta Italia. Il MIUR stabilisce un giorno di settembre per la realizzazione della prova scritta e un altro giorno, sempre a settembre, per la prova orale. Il MIUR può disporre l’invio di ispettori per verificare che le prove si svolgano secondo gli stessi criteri.

 

Fonti: Tirocinioformativoattivo.com / Bloglavoro.com

 

Patrizia Caroli

 

Pinterest

Leave a Reply