Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Università: sbloccati 400 milioni per borse di studio



Università: sbloccati 400 milioni per borse di studio
Vota Questo Articolo

V. Errani (adnkronos)

Importante passaggio in avanti in merito al diritto allo studio grazie ad un’intesa tra Stato e Regioni. Il presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, ha spiegato un accordo sul decreto legislativo che sblocca 400 milioni di euro destinati a borse di studio. “Si sono aumentati, seppur di poco, i fondi – ha spiegato – e si è fatta un’intesa sui livelli delle prestazioni (Lep) sul diritto  allo studio. C’è un impegno del governo, sulla base di un accordo, a  fiscalizzare le risorse a partire dal 2015, ma c’è la volontà di  verificare le condizioni di anticipare al 2014 le risorse relative ai  livelli delle prestazioni previste per il diritto allo studio, che  saranno definite in un apposito decreto”.
Errani ha realizzato queste dichiarazioni al termine della Conferenza  Stato-Regioni che si è svolta con la presenza del ministro dell’Istruzione Francesco Profumo e in cui è stata trovata l’intesa  sul decreto legislativo sul diritto allo studio.
Il Ministro ha segnalato che “ci sono le risorse perché’ tutti gli studenti idonei dal punto di vista del merito e del reddito familiare possano avere le loro borse di studio”.

 

 

Soddisfazione delle regioni
Abbiamo raggiunto questa intesa perché da parte del governo c’è un impegno a garantire stabilità al Fondo per il diritto allo studio e a dargli una dimensione dignitosa“, queste sono state le parole del Vicepresidente  e assessore all’Istruzione delle regione Toscana, Stella Targetti (coordinatrice della Commissione Istruzione per la Conferenza delle Regioni) rispetto l’intesa raggiunta con il governo.

Pinterest

Leave a Reply