Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Vigili Del Fuoco Volontari. No alla Formazione



Vigili Del Fuoco Volontari. No alla Formazione
4 (80%) 2 Vota Questo Articolo

Fonte: tuttoggi.info

Fonte: tuttoggi.info

 

Il parere negativo secco e senza margine di trattativa arriva direttamente dal Conapo, sindacato autonomo dei vigili del fuoco che in una nota ufficiale, non risparmia nulla al sottosegretario di stato per l’interno On. Gianpiero Bocci, al capo del dipartimento dei vigili del fuoco, soccorso pubblico e difesa civile, il prefetto Francesco Antonio Muslino e al capo del corpo nazionale dei vigili del fuoco, ing. Gioacchino Giomi.

Formazione  di nuovi istruttori tra il personale volontario? La risposta è no.

 

 

 

Vigili Del Fuoco. Formazione Volontari: Un Palese Spregio Per I Professionisti

 

 

 

 

Raccontiamo bene dall’inizio.

Prima di tutto precisiamo che i vigili del fuoco volontari non hanno un rapporto di lavoro e danno il loro appoggio ogni volta che se ne manifesti il bisogno e mai più di 20 giorni consecutivi. Devono frequentare periodici corsi di addestramento che li mettano in condizione di poter affrontare calamità e situazioni di pericolo come i loro colleghi permanenti, ma, a differenza di questi ultimi non sono chiamati ad avere specificità, prerogativa riservata invece al personale assunto.

 

I vertici del corpo dei vigili del fuoco stanno richiedendo ai dipartimenti regionali, Toscana in testa, di verificare la disponibilità del personale volontario a frequentare corsi di formazione mirati e specifici, con lo scopo di creare nuovi istruttori professionali.

 

Il Conapo si affretta a sottolineare come l’attuale regolamento in vigore che regola la presenza dei volontari nel corpo dei vigili del fuoco – il DPR 76/04 – non preveda questa possibilità, la quale viene invece presa in considerazione all’articolo 10 della bozza di modifica del regolamento dei volontari.

Tale bozza però è, appunto, ancora al vaglio delle parti, le cui posizioni non sembrano affatto vicine.

 

 

 

 

Vigili Del Fuoco. Ignorato Il Confronto

 

 

 

 

Per il sindacato Conapo la formazione deve restare di competenza stretta del personale professionista permanente, senza alcun tipo di delega verso i volontari. Nella nota ufficiale del sindacato, il segretario generale Antonio Brizzi, lo scrive apertamente: “chiediamo che ogni disposizione in merito sia bloccata e ci riserviamo forme di protesta”.

 

L’indignazione del Conapo è dettata, oltre che dal tema delicato della formazione, anche dal mancato confronto: con un appuntamento di discussione già programmato, i vertici del corpo hanno iniziato un percorso unilaterale, dando per scontato che le normative oggetto di confronto fossero già state approvate, scavalcando i sindacati di categoria e i 30 mila vigili del fuoco che attraverso di loro avrebbero voluto dire la propria.

 

 

 

 

Fonte: conapo / vigilfuoco /tuttoggi

 

 

 

 

Valentina Stipa

 

 

Pinterest

Leave a Reply