Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Archivi al giorno luglio 19th, 2012

gio, lug 19, 2012  Roberta Buscherini
Vuoi essere un Buon Carabiniere? Ama qualcuno dell’altro sesso!!
Vota Questo Articolo

L’omosessualità, secondo la “Sinossi  per la preparazione al concorso per l’avanzamento a scelta per esami al grado di maresciallo aiutante s. Ups”, è una degenerazione sessuale come l’esibizionismo, il feticismo, il masochismo, l’incestuosità, la necrofilia o la pedofilia.

 

Si tratta di un manuale di circa 600 pagine con alcune regole su come deve e non comportarsi un buon maresciallo. Nell’interno si legge che “l’istinto sessuale prende parte molto attiva nella formazione del carattere e nello sviluppo dell’attività individuale del militare” e viene inserita l’omosessualità come una delle principali degenerazioni sessuali.

 

 

 

 

 

 

Conclusione? Un carabiniere omossessuale è un degenerato e non arriverà mai ad essere un buon maresciallo.

 

Ovviamente, sono arrivate le prime risposte:

 

Aurelio Mancuso, presidente di Arcigay e fondatore di Equality Italia, si è mostrato sorpreso dagli accostamenti che vengono fatti nel manuale. “È una storia che ha dell’incredibile, mi sembra di essere tornato indietro di decenni. Mi offende essere messo tra le degenerazioni sessuali. E come me dovrebbe sentirsi offeso ogni carabiniere gay” (Fonte: Il Corriere della Sera)


Sei un carabinieri? Hai degli amici gay o lesbiche? Cosa ne pensi?

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • RSS
  • Pinterest
gio, lug 19, 2012  Roberta Buscherini
Spending Review: cosa dice l’INPS?
Vota Questo Articolo

“La riforma delle pensioni voluta dal ministro del Lavoro Elsa Fornero è capace di assicurare la necessaria stabilità finanziaria al sistema previdenziale italiano in questa complessa transizione. Occorre trovare una soluzione che valga per tutti, non solo per il contingente di 65mila lavoratori salvaguardati”.

 

 

Queste le prime parole del presidente dell’Inps Antonio Mastropasqua alla luce della divulgazione dei dati del rapporto annuale Inps che, per questo 2012, include anche l’INPDAP. È bene precisare che la creazione di un unico ente previdenziale farà risparmiare allo stato presumibilmente intorno ai 170 milioni di euro nei prossimi tre anni. Per questo 2012 i milioni risparmiati sono 20. Tale risparmio, nel suo intento iniziale dovrà contribuire alla riduzione del debito pubblico.

 

Questo accorpamento con INPDAP e ENPALS ha anche un effetto negativo sul bilancio finale dell’INPS, in quanto con la fusione ci si fa carico anche della situazione debitoria dell’INPDAP in particolare.

 

I numeri che emergono da questo rapporto INPS 2012 sono comunque piuttosto allarmanti: il 52.1% dei pensionati percepisce meno di 100 euro mensili di pensione, di cui il 17.2 % non arriva neanche a 500 euro. Donne sempre in testa in questa classifica tutta negativa.

 

Un altro dato preoccupante è il calo costante delle pensioni di anzianità e vecchiaia che hanno registrato una diminuzione rispettivamente del 14.7% e del 29.3 % rispetto all’anno scorso. La causa è chiaramente legata alla stretta governativa circa i requisititi di accesso. Ciò nonostante secondo Mastropasqua “la riforma previdenziale del governo Monti è dura, severa, equa e coraggiosa, ed è capace di assicurare la necessaria stabilità finanziaria al sistema previdenziale italiano in questa complessa transizione, un esempio per la stessa Unione europea”.

 

La questione scottante però rimane quella degli esodati, sulla quale il ministro Fornero si esprime in modo sibillino: “gli esodati sono un costo della riforma a cui il Governo porrà rimedio con un decreto che prevede una “parziale soluzione del problema (…) “Il decreto sugli esodati riguarderà 65mila persone che si salvaguarderanno con le vecchie regole, poi vedremo le parti sociali, guarderemo i problemi nelle altre categorie, ci metteremo a lavoro per trovare altre soluzioni rispettando i criteri di equità, efficienza, senza scardinare la riforma”. Su questo punto governo e parti sociali non hanno ancora trovato un accordo.

 

 

Prestiti pensionati Inps

 

 

Fonti: economiaefinanza // Repubblica.it // Dazabaonews // Qn.quotidiano //

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • RSS
  • Pinterest
gio, lug 19, 2012  Roberta Buscherini
Marina Militare: Lukas Mayr vince il campionato del mondo di Canoa Slalom
Vota Questo Articolo

La Marina Militare continua ad allenarsi per partecipare ai prossimi Giochi Olimpici di Londra. Intanto però, Lucas Mayr conquista il titolo di campione del mondo di Canoa Slalom. Si tratta di un canoista della squadra di Luni – Sarzana, laureato a Wausau (Stati Uniti), campione del mondo Under 23 nella specialità a squadre dello slalom. Mayr ha, inoltre, vinto l’argento nella prova individuale.

 

 

foto: difesa

 

L’Italia ha conquistato l’oro nella prova del K1 Under 23 a Squadre (Mayr con Giovanni De Gennaro, bresciano della Forestale, e Zeno Ivaldi, canoista del CC Verona), con un vantaggio di 0”86 sulla Francia e di 2”04 sulla Repubblica Ceca, con una prova precisa, senza penalità, su un percorso difficile e insidioso come quello di Wausau.

 

Il portacolori della Marina Militare ha anche sfiorato il gradino più alto del podio nell’individuale, arricchendo il palmarès della spedizione azzurra con la medaglia d’argento nella finalissima del K1.

 

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • RSS
  • Pinterest
gio, lug 19, 2012  Roberta Buscherini
Scuola: date per la presentazione di iniziative per formare insegnanti
Vota Questo Articolo

Il MIUR pubblica, con direttiva n. 90/2003 articolo 6, le regole per la presentazione d’iniziative di formazione promosse da Soggetti accreditati/qualificati per la formazione del personale della scuola.

 

Le scadenze per la presentazione delle iniziative di formazione, che dovranno essere trasmesse all’ufficio esclusivamente con un unico file allegato al messaggio di posta elettronica, sono:

 

•           Quadrimestre settembre - dicembre entro il 10 settembre 2012

•           Quadrimestre gennaio - aprile entro il 22 dicembre 2012

•           Quadrimestre maggio – agosto entro il 27 aprile 2013

 

Il MIUR pubblica alcune precisazioni:

 

1.         nel caso l’Ente abbia già predisposto il piano annuale delle iniziative di formazione può inviarlo in un’unica soluzione alla prima scadenza (entro il 10 settembre 2012) articolato nei periodi sopra indicati (settembre-dicembre: I quadrimestre, gennaio-aprile: II quadrimestre, maggio-agosto: III quadrimestre)

2.         in caso contrario l’Ente invierà il piano parziale (periodo relativo ad un quadrimestre) delle iniziative di formazione avendo cura di rispettare le scadenze sopra indicate.

 

 

 

 

 

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • RSS
  • Pinterest
gio, lug 19, 2012  Roberta Buscherini
Scuola: Pubblicazione vincitori concorso per esami e titoli per il reclutamento di dirigenti scolastici
5 (100%) 1 Vota Questo Articolo

L’Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte Direzione Generale – MIUR pubblica l’elenco dei vincitori del concorso per esami e titoli D.D.G. 13/07/2011

 

 

1 MAROLA RICCARDO 17/10/1962 BI

2 ISAIA GRAZIANO 16/01/1977 CN

3 RAPISARDA PIETRO 13/03/1967 TO

4 TANTARDINI NADIA 20/09/1964 VB

5 SUBRIZI DANIELA 31/05/1964 TO

6 GRASSI FRANCESCO 16/08/1972 TO

7 PESCATORE MIRIAM 09/11/1973 AV

8 ROTA RICCARDO 20/09/1964 AL

9 SOLIA SILVIA ARMANDA 01/08/1973 TO

10 MASCALI CONCETTA 02/01/1957 EN

11 CALIGARIS SARA PIERFRANCA 18/04/1972 AL

12 RUSSO LUCREZIA 23/04/1967 BA

13 ROSSI DANIELA 28/01/1960 NO

14 MASSARA PAOLO 04/05/1975 AL

15 SORESSI ALBERTO 13/06/1957 VB

16 BRUNA BRUNO 03/03/1962 CN

17 SALCONE VINCENZO 12/04/1968 TO

18 GASTALDO GUIDO 09/11/1965 TO

19 THOUX CLAUDIO 13/04/1972 TO

20 CAPPAI ELENA 05/11/1975 AL

 

21 GIUSTA GIANFRANCO 11/11/1965 CN

22 MINETTI MARIA PAOLA 25/05/1966 AL

23 MANIOTTI PAOLA 12/01/1963 TN

24 SOLE VERONICA TANIA 06/08/1971 EE

25 BOTTALE PIERO 26/02/1955 TO

26 ROCCA PIERLUIGI 14/07/1966 CN

27 BRUATTO ROBERTA 24/10/1959 TO

28 MARCHISIO LAURA 25/12/1954 TO

29 RUBINI LORENZO 31/05/1963 TO

30 ORTU LUCIANA 08/06/1962 CN

31 BRUNA FRANCO 15/11/1957 CN

32 VISCOMI SILVIA 11/05/1971 TO

33 FAVRETTO LIONELLA 15/05/1963 TO

34 GABETTI BRUNO 08/07/1971 CN

35 SALETTI BARBARA 06/05/1967 TO

36 RUBATTO STEFANIA 05/02/1971 TO

37 GIACCONE ANNA 26/07/1967 TO

38 RASTELLI ANDREA 05/06/1959 TO

39 SCARFI’ FRANCESCA 16/01/1960 SR

40 GRENNA ROBERTO 05/01/1973 AL

41 CALANDRI TIZIANA 24/10/1959 CN

42 PAROLA ALESSANDRO 13/06/1971 CN

43 COCINO SIMONA 09/01/1976 AT

44 MARZOLA GIANNINO 24/01/1956 FE

45 SARDO ELENA 03/12/1970 CN

 

 

46 TOMA ANNA ROSARIA 11/10/1960 TA

47 INGICCO MARIA TERESA 28/11/1959 TO

48 PIAZZA ANDREA GIUSEPPE 26/06/1961 TO

49 CAPUTO GIOVANNA 15/10/1971 LE

50 ROMEO PAOLO 24/09/1963 CN

51 ADDUCI LETIZIA 02/06/1967 TO

52 DE FAVERI PAOLA 11/07/1963 TO

53 CHIAPPETTA ANNA LUISA 02/01/1966 RC

54 SMERIGLIO EMANUELA 13/06/1961 TO

55 GENTILE LIVIO GIOVANNI 25/08/1953 TO

56 PRAZZOLI STEFANIA 28/03/1969 TO

57 PORTALUPI ENZO 17/04/1962 VC

58 MOTTA MARIA 09/10/1961 NO

59 PIDELLO GIORGIO 22/04/1957 TO

60 PAPPALETTERA VINCENZO 22/08/1955 TO

61 FURCI MARIA TERESA 03/08/1969 EE

62 MIRAGLIA SILVIA ANGELA 16/12/1966 AL

63 VARALDO LORENZO MARIA 14/08/1962 TO

64 CELLERINO MASSIMO 17/10/1960 AL

65 VALLINO DANIELE 28/03/1971 TO

66 GARELLO DONATELLA 12/04/1960 CN

67 FERRERO CLAUDIO 04/06/1968 TO

68 MELIS CATERINA 04/09/1963 CA

69 MAIFREDI MARINA 26/05/1959 TO

70 PIOVANO ANNA 04/09/1962 SV

 

 

71 D’ANDREA GAUDENZIO 19/05/1963 VB

72 BANCHIO PAOLA 23/11/1964 CN

73 ANIGELLO BIANCA MARIA 19/09/1967 NA

74 CHIAUZZA MARCO MICHELE 14/02/1960 TO

75 MENZIO CLAUDIO 30/06/1961 TO

76 FELLETTI DORIANO 30/05/1967 TO

77 TARTAGLINO EMANUELA 13/10/1971 AT

78 BASILI MAURIZIA 05/03/1963 TO

79 GALVAGNO ALBERTO 25/05/1973 CN

80 GIULIANO ELENA 27/03/1957 AL

81 MARTINI LUCA 23/06/1970 TO

82 CARRETTO MONICA 17/10/1963 SV

83 PAIANO SIMONE 19/10/1971 LU

84 MURGIA MARIA ELENA 12/04/1971 OR

85 GARRONE ELENA MARIA 07/08/1960 TO

86 CAVALLARI MARIA ENRICA 24/09/1965 PD

87 GIACONE MAURIZIO 28/06/1964 TO

88 GRANDE NANCY TIZIANA 10/07/1971 NO

89 GODIO CHIARA 19/10/1960 VB

90 ROSSO GUIDO 12/10/1961 AL

91 MERLO RENATA 10/03/1959 TO

92 RUGGIERO GIOVANNI 24/12/1957 TR

93 BODINI LILIANA 24/11/1956 CR

94 MASSUCCO ALESSANDRA 03/10/1965 TO

95 BORSOTTO MONICA 22/09/1962 TO

 

 

96 GIORDANO ALESSANDRA 30/09/1972 TO

97 MANZO ARIANNA 24/07/1975 NA

98 NALBONE GIUSEPPE 08/03/1956 PA

99 SIBONA MARINA 11/06/1960 TO

100 ALBANA LUCA 22/12/1964 TO

101 SORRISIO ELENA 30/11/1964 TO

102 CUIULI SERENELLA 03/08/1959 AL

103 DEMICHELIS PIERMARIO 27/06/1969 TO

104 FOCILLA ALBERTO 16/01/1961 VR

105 OGLIO MARISA 31/10/1957 PV

106 SCAGLIONE FABIA MARIA 18/05/1965 AL

107 GUACCI LORETA 23/08/1963 NO

108 PODAVINI FRANCESCA 07/01/1973 MI

109 PROGLIO WILMA 03/01/1977 CN

110 BRANDONE GIORGIO 12/03/1959 TO

111 GUIDONI MARIA CRISTINA 10/10/1953 TO

112 TOMMASELLI ANDREA 21/09/1968 AG

113 TAMBURELLI TIZIANA 13/07/1964 VC

114 BONELLI MAURO 20/07/1950 AL

115 CHIABRANDO DANILO 27/02/1961 TO

116 MASPOLI ROSA MARIA 01/06/1955 TO

117 FONTI MONICA 21/07/1962 AL

118 MELONE EMANUELA 15/08/1960 NO

119 CAMAIORA STEFANIA 19/07/1972 TO

120 GERMINI ANTONELLA 25/08/1967 CN

 

 

121 VALLEBONA LUIGI 27/11/1961 SV

122 MARENGO LUCIANO 26/06/1956 CN

123 BOLOGNINI ROSA ANGELA 12/03/1960 NO

124 GAMBELLINI LUCA 17/04/1967 TO

125 TORTA CLAUDIA 03/09/1962 TO

126 DEALESSI MARIA ELENA 09/12/1975 AL

127 LUPORI MATELDA 19/03/1959 IM

128 RE IVAN 27/05/1971 CN

129 SPAGNOLO GIANLUCA 04/01/1964 BI

130 BAGAROTTI DANIELA 30/11/1958 NO

131 GOBETTO MARIALUISA LINDA 02/07/1972 TO

132 FILIPPI MERCEDES 06/08/1967 VB

133 TALENTI ANTONELLA 22/01/1966 AL

134 BERGAMASCHI GRAZIA 23/03/1964 VB

135 DE GREGORI OLIVIA 17/08/1960 TO

136 VALLINO CARLO 04/09/1956 VC

137 SCARSI MARIO AGOSTINO 02/01/1963 AL

138 PLATANO DONATELLA 17/02/1962 CN

139 OTTINO ILARIA 06/08/1968 NO

140 FONTANELLO CIRO 24/08/1958 FG

141 OGGERO ELISABETTA 08/11/1964 TO

142 FERRARIS PAOLA MARIA 26/04/1963 NO

143 PETRICCI SILVIA 15/08/1959 PD

144 BOSCOLO CRISTINA 17/01/1970 TO

145 CHIESA ABBIATI PATRIZIA 14/05/1959 EE

 

 

146 BADA’ GABRIELLA 19/05/1956 BI

147 DAGNA PIERANGELA 27/07/1971 AL

148 INZERILLO GIUSEPPE 03/05/1963 PA

149 CALANDRI DANIELA 06/12/1972 TO

150 FILIPPIS FILOMENA 15/05/1969 TO

151 VERZELLA EMANUELA 26/01/1963 TO

152 RULFI MARIELLA 24/03/1956 CN

153 BECCARIA ROBERTO 26/10/1969 CN

154 PORZIO ORNELLA 26/08/1959 NO

155 PAPA ANTONELLO 10/05/1964 LE

156 CROSETTI NORMA 05/02/1967 TO

157 CAVALLI EMANUELA 04/07/1974 AL

158 BOSCHINI GUIDO 30/09/1965 NO

159 BALESTRA ANTONIO 10/02/1961 TA

160 FISSORE MODESTA 30/07/1967 TO

161 PELIZZA FILIPPO 21/09/1964 AL

162 NEZZO ANTONELLA 27/09/1963 TO

163 TROVATO PALMINA 04/09/1971 VB

164 IULIANO IGINO 07/07/1968 BN

165 BALDI SILVIA 04/09/1957 NO

166 MARTINI DAVIDE ANTONIO 10/04/1969 CN

167 CATENAZZO TIZIANA 29/01/1972 FG

168 REALMUTO GIUSEPPINA 12/02/1961 TO

169 DI PERNA LAURA 26/11/1969 TO

170 BARBARO GIOVANNI 01/08/1957 TO

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • RSS
  • Pinterest