Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Archivi al giorno dicembre 12th, 2012

mer, dic 12, 2012  Roberta Buscherini
Concorso Medici: 6 posti disponibili in provincia di Bolzano
Vota Questo Articolo

Concorso Medici

 

concorsi pubblici, per titoli ed esami, per la copertura di 6 posti presso l’azienda sanitaria dell’Alto Adige a Bolzano – Comprensorio Sanitario di Merano
concorso mediciScadenza: 3 gennaio 2013
Posti disponibili: 6
-    Chirurgia generale,
-    Medico anestesista e rianimatore,
-    Geriatria,
-    Ginecologia ed Ostetricia,
-    Ortopedia e Traumatologia,
-    Medico per Radiodiagnostica
I requisiti per il concorso medici sono previsti dal DPR 761/1979 i.f.v. e del DPGP 12/1998 i.f.v., ma inoltre, i medici interessati a partecipare al concorso medici devono essere in possesso dell’attestato di conoscenza della lingua italiana e tedesca.
Per ulteriori informazioni è possibile telefonare al: Tel. 0473 263812/13 o mettersi in contatto con il Comprensorio Sanitario di Merano, Ufficio Concorsi, via Rossini 7, 39012 Merano.

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • RSS
  • Pinterest
mer, dic 12, 2012  Roberta Buscherini
Infermieri: A distinguerli è il tratto con i pazienti
5 (100%) 4 Vota Questo Articolo

Un sondaggio realizzato dalla Federazione dei Collegi Ipasvi rivela che il rapporto con il paziente è l’elemento che distingue gli infermieri di tutti gli altri professionisti della sanità. Il test è stato realizzato per conoscere meglio la percezione cittadina sulla professione infermieristica. Non si tratta sicuramente di un documento statistico di valore ma offre, in ogni caso, una panoramica molto precisa sull’opinione della società riguardo il lavoro degli infermieri.
Circa 2.705 utenti del sito ufficiale della Federazione dei Collegi Ipasvi, tra infermieri e cittadini, considera che l’elemento che distingue di più la categoria degli infermieri è il rapporto con il paziente. Questa cifra rappresenta il 54’8 % degli intervistati. Mentre che, il 31% ha citato come tratto distintivo della categoria “la divisa e il cartellino di riconoscimento“ e il 14,2% il “modo di relazionarsi con gli altri professionisti”.
Ad oggi è aperto al pubblico un nuovo sondaggio, sempre sul sito della Federazione dei Collegi, su uno degli argomenti più polemici per questa categoria di professionisti: la libera professione infermieristica.
Per rispondere, collegarsi a http://www.ipasvi.it/attualita/sondaggi.htm

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • RSS
  • Pinterest
mer, dic 12, 2012  Roberta Buscherini
Mobilità Professionale Docenti: cos’è e chi può fare richiesta?
4.7 (93.33%) 3 Vota Questo Articolo

Mobilità professionale docenti: chi può fare il passaggio di ruolo o di cattedra?

Mobilità professionale 2012 -2013. Il primo requisito per poter fare richiesta di mobilità professionale docenti è avere un contratto a tempo indeterminato. Infatti, possono fare domanda tutti i docenti, compresi gli insegnanti tecnico-pratici dipendenti dai comuni e gli istitutori abilitati.

 

Che cos’è la Mobilità Professionale Docenti?

 

mobilità professionale docentiLa mobilità professionale docenti è il transito di docenti di un ruolo ad un altro oppure da una cattedra ad un’altra cattedra. Senza necessariamente spostarsi di scuola o di sede.

Il transito di ruolo, ad esempio, significa un passaggio dalla scuola d’infanzia alla scuola primaria o secondaria e viceversa. Oppure, il passaggio dal ruolo di personale educativo ad alcuna delle altre categorie.

Il passaggio di cattedra invece, è il transito da una classe di concorso ad un’altra, sempre che sia appartenente allo stesso ruolo.

 

Requisiti per richiedere Mobilità professionale docenti

 

Per fare domanda di mobilità professionale, gli insegnanti interessati devono avere superato il periodo di prova nel proprio ruolo e possedere l’abilitazione per il ruolo di destinazione o per la classe di concorso specifico.

 

Chi può accedere alla mobilità professionale docenti?

 

  1. Scuola d’infanzia. Possono fare richiesta di mobilità professionale docenti per il passaggio nel compito della scuola dell’infanzia gli insegnanti di primaria, gli insegnanti di secondaria di I e II grado e il personale educativo. Sempre che siano in possesso del titolo di studio e dell’abilitazione specifica per farlo.
  2. Scuola Primaria. Per fare richiesta di mobilità professionale docenti e fare parte del ruolo della scuola primaria è necessario avere l’abilitazione specifica e, possono fare domanda gli insegnanti della scuola d’infanzia, il personale nelle scuole secondarie I e II grado ed artistica, appartenenti sia ai ruoli di laureati sia ai ruoli dei diplomati; e il personale educativo.
  3. Scuola Secondaria. Per fare parte del ruolo della scuola secondaria di I grado, sempre che siano in possesso dell’abilitazione corrispondente, possono fare richiesta gli insegnanti della scuola d’infanzia, il personale educativo e gli insegnanti di secondaria  II grado. Per quel che riguarda il ruolo dei docenti della scuola secondaria di II grado ed artistica, possono fare richiesta gli insenanti della scuola d’infanzia, primaria e secondaria di I grado; il personale educativo e il personale diplomato della scuola secondaria di II grado ed artistica che pretende passara al ruolo del personale insegnante laureato.
  4. Posti di Sostegno. E’ possibile fare richiesta di mobilità professionale docenti nel ruolo della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria, su posto di sostegno nel caso di personale educativo con il titolo di specializzazione corrispondente al posto di sostegno in questione.
  5. Personale educativo. La mobilità professionale docenti per il passaggio nel ruolo del personale educativo può essere richiesto da tutte le categorie degli insegnanti che siano in possesso del titolo specifico di accesso, ovvero idoneità o laurea in scienze della formazione. E’ anche possibile accedere a questo ruolo nel caso d’insegnanti con titoli di studio equivalenti conseguiti entro l’a.s 2001 / 2002.

 

Personale Tecnico-Pratico per la scuola secondaria di II grado

Il passaggio nel ruolo di docente tecnico pratico può essere richiesto da tutte le categorie d’insegnanti e personale educativo in possesso del titolo specifico di accesso.

 

 

Mobilità Professionale Docenti: Chiarimenti

 

È possibile richiedere la mobilità professionale docenti per un solo grado di scuola (infanzia, primaria, secondaria) e per una sola provincia. Nel caso però delle richieste di mobilità professionale docenti nel ruolo per la scuola secondaria di II grado, le richieste possono corrispondere a più di una provincia.

Nel caso in cui si tratti di un singolo ruolo, il trasferimento professionale può essere richiesto per più classi di concorso sempre che siano appartenenti allo stesso grado di scuola.

Se invece si tratta di un caso di presentazione di domande di mobilità, di passaggio di cattedra e di passaggio di ruolo, conseguire il passaggio di ruolo inabilita la domanda di trasferimento e il passaggio di cattedra.

 

Mobilità Professionale Docenti: Passaggio di Cattedra

 

Per quel che riguarda il passaggio di cattedra alle classi di concorso della scuola secondaria, I e II grado, possono fare richiesta:

-          Insegnanti della scuola secondaria, ivi compresi, docenti titolari su insegnamento di Arte applicata, in possesso della corrispondente abilitazione.

-          Insegnanti tecnico-pratici o assistenti di cattedra in possesso del titolo di studio corrispondente (compresi i docenti transitati dagli enti locali)

 

Roberta Buscherini

 

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • RSS
  • Pinterest