Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Archivi al giorno gennaio 16th, 2013

mer, gen 16, 2013  Patrizia Caroli
Cessazione Servizio Scuola 2013: Come Andare In Pensione a Settembre?
2 (40%) 4 Vota Questo Articolo

Cessazione Servizio Scuola 2013. La cessazione servizio scuola viene regolamentata dal Decreto Ministeriale n 97 del 20 dicembre 2012: Cessazione dal Servizio dal 1 settembre 2013. Trattamento di quiescenza. Indicazioni Operative.

Il personale della scuola (insegnanti, dirigenti, personale ATA e personale amministrativo) interessato ad accedere alla cessazione servizio scuola 2013, ovvero dal prossimo anno scolastico, deve fare domanda entro il 25 gennaio (personale docente) e il 28 gennaio (dirigenti scolastici).


Requisiti Cessazione Servizio Scuola 2013

 

cessazione servizio scuola 2013I requisiti necessari per la cessazione servizio scuola 2013 sono:

-          60 anni di età e 36 anni di contributi (maturati entro il 31 dicembre 2011)

-          61 anni di età e 35 anni di contributi, (maturati entro il 31 dicembre 2011)

In questo modo è possibile raggiungere la Quota 96 ma, in ogni caso, è assolutamente necessario presentare almeno 60 anni di età e 35 anni di contributi. L’anno mancante per ottenere la Quota 96 può essere ottenuto con la somma di frazioni di anni contributivi e mesi di età.

 

La cessazione Servizio Scuola 2013 è altrettanto accessibile ai docenti che, indipendentemente dell’età, abbiano maturato un’anzianità contributiva di 40 anni entro il 31 dicembre 2011.

 

Cessazione Servizio Scuola – Pensione di Vecchiaia

 

D’alta parte i requisiti per cessazione servizio scuola 2013 con pensione di vecchiaia sono di 65 anni di età per gli uomini e 61 anni per le donne con almeno 20 anni di anzianità contributiva (maturati entro il 31 dicembre 2011).

Nel caso di donne insegnanti che decidono di andare in pensione con il sistema contributivo, hanno la possibilità di accedere alla cessazione servizio scuola con 57 anni di età e 35 anni di contribuzioni (maturati entro il 31 dicembre 2012).

Per la cessazione servizio scuola 2013 nel caso di docenti che raggiungono i requisiti sopra elencati, viene applicata la norma sui trattamenti pensionistici previa alla Riforma Fornero. In questo modo, il personale della scuola che, entro il 31 dicembre 2011, ha maturato i requisiti necessari per accedere alla cessazione servizio scuola 2013, vigenti prima del decreto ministeriale n.201 del 2011 e compie 65 anni entro il 31 agosto 2013 accederanno alla pensione di ufficio.

Per il personale della scuola che invece, non raggiunge i requisiti visti prima, la norma prevede che potranno accedere alla pensione gli insegnanti con:

-          66 anni e tre mesi entro il 31 agosto 2013 (pensione d’ufficio) con 20 anni di contributi

-          66 anni e tre mesi entro il 31 dicembre 2013 (pensione a domanda) con 20 anni di contributi

-          Donne 41 anni e 5 mesi di anzianità contributiva entro il 31 dicembre 2013 (a domanda)

-          Uomini di 42 anni e 5 mesi di anzianità contributiva entro il 31 dicembre 2013 (a domanda)

 

Come presentare le domande per cessazione servizio scuola 2013

 

Il termine di presentazione della domanda via web è fissato per il 25 gennaio 2013 per il personale docente ATA e per il 28 febbraio 2013 per il personale dirigente. La domanda deve essere presentata in un’unica istanza tramite il sito ufficiale del ministero www.istruzione.it, con la procedura web POLIS “istanze on line”. L’unica eccezione è riservata al personale docente che lavora all’estero e al personale della scuola delle provincie di Trento, Bolzano ed Aosta, che possono presentare le domande per cessazione servizio scuola 2013 in cartaceo direttamente alla sede scolastica di servizio.

 

Guida alla compilazione di domanda online per cessazione servizio scuola 2013

 

Fonti: MIUR e TuttoScuola

 

Patrizia Caroli

 

Share and Enjoy

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • LinkedIn
  • RSS
  • Pinterest