Dipendenti statali -il Blog-

Appunti e riflessioni per un dipendente statale

Appunti e riflessioni: La Community dei Dipendenti Statali e Pubblici

Community

Categorie

 

Vigili Del Fuoco. Sempre Indispensabili…Nonostante Tutto



Vigili Del Fuoco. Sempre Indispensabili…Nonostante Tutto
4.8 (96.67%) 6 Vota Questo Articolo

 

Fonte: lamentino.it

Fonte: lamentino.it

La tempestività e professionalità dei vigili del fuoco intervenuti al terminal 3 di Fiumicino, che hanno lavorato senza sosta per ore in condizioni difficili, ha consentito di evitare il propagare dell’incendio alle altre aree dell’aeroporto ed evitare ulteriori danni e pericoli per le persone. Questo nonostante le condizioni sempre più difficili in cui i vigili del fuoco si trovano ad operare a causa dei tagli (…) il ministro Alfano esca dal torpore e si ricordi che non è solamente il ministro della Polizia. Ai vigili del fuoco serve l’attenzione del governo ed è dovuta la parità di trattamento con gli altri corpi”.

Parole taglienti quelle di Antonio Brizzi, segretario generale del Conapo sindacato autonomo dei vigili del fuoco all’indomani del pauroso incendio che si è propagato nell’Aeroporto di Fiumicino a Roma e per il quale sono intervenuto 17 squadre dei vigili del fuoco e un totale di 50 uomini.

 

Ma i vigili del fuoco non si fermano alle dichiarazioni al vetriolo e il 13 maggio scenderanno in piazza in uno sciopera nazionale per urlare nuovamente che così non va. Quindi dopo mesi di proteste in molte piazze, sotto le prefetture, davanti le direzioni regionali, flash mob, raccolte firme, si è deciso di tornare al vecchio metodo dello sciopero nazionale.

 

Vigili Del Fuoco. Le Richieste, Sempre Le Stesse

 

 

Le rivendicazioni dei vigili del fuoco che aderiranno allo sciopero tra qualche giorno sono riassunte perfettamente dal comunicato stampa emesso da uno dei maggiori sindacati di categoria: “vogliamo il contratto di lavoro, perché vogliamo che la categoria sia riconosciuta come altamente e particolarmente usurante, perché rivogliamo l’ONA, perché vogliamo che la qualità della formazione dei lavoratori non si faccia a “ore rubate” alle nostre famiglie, perché è tempo di dire basta alle partenze a 3 unità, perché le ferie sono un diritto, perché il precariato ed il soccorso non possono essere il futuro del CNVVF, perché il vigile del fuoco è un bene sociale e non un corpo di polizia che va a fare sfratti e ordine pubblico, perché le emergenze non devono essere affrontate con il sovraccarico di lavoro, perché il diritto alla mensa, alla carriera, allo stipendio adeguato lo rivogliamo!”.

Un grido unico più che comprensibile e che lascia poco al caso.

 

 

 

Fonte: conapo / vigilfuoco

 

 

 

Valentina Stipa

Pinterest

Leave a Reply